Il pre-gara

Fidelis, D’Alterio presenta la trasferta di Molfetta: «L’ennesima battaglia della stagione»

L’Andria guarda ai play-off. Tornerà in panchina, dopo oltre venti giorni di isolamento, mister Panarelli

Calcio
Andria sabato 29 maggio 2021
di Riccardo Alicino
Salvatore D'Alterio, tecnico in seconda della Fidelis
Salvatore D'Alterio, tecnico in seconda della Fidelis © Fidelis Andria

Tre gare: è la distanza che separa la Fidelis dal termine della regular season. Al traguardo, i federiciani vogliono arrivarci con un piazzamento play-off in tasca, per poi giocarsi a viso aperto gli spareggi promozione. Un trittico di gare tutto da vivere, che passa dalla costa adriatica (Molfetta) e attraversa la Lucania (con le tappe di Lavello e Francavilla in Sinni).

Domani a Molfetta (Stadio “Poli”, ore 16), in palio ci saranno punti di platino. Un risultato positivo, permetterebbe a Manzo&co. di ipotecare un piazzamento tra le prime 5 del raggruppamento: «Sarà l’ennesima battaglia di questa stagione -commenta alla vigilia il tecnico in seconda D’Alterio-, in settimana abbiamo lavorato davvero bene. Come sempre, i ragazzi ci hanno messo tanta concentrazione e spirito di sacrificio. Ci siamo preparati anche in vista del manto erboso sintetico sul quale scenderemo in campo domani».

 

Il Molfetta, dal canto suo, ha già raggiunto la salvezza aritmetica. Ma vorrà continuare a consolidare il ruolo di mina vagante del torneo, cercando di conquistare il piazzamento migliore. D’Alterio, infatti, conosce bene il valore degli avversari e tiene tutti in guardia: «Bisognerà fare attenzione. Loro vorranno onorare la stagione, e riscattarsi dopo le due sconfitte consecutive. Li conosciamo bene, sono una squadra pericolosa in fase offensiva e che segna tanto. Possono godere di uomini di esperienza e categoria come Nicola Strambelli. Ma come diciamo sempre, noi non siamo da meno a nessuno. Lo stiamo dimostrando partita dopo partita». 

 

E dopo oltre venti giorni, domani al “Poli” i federiciani ritroveranno in panchina il proprio timoniere: arrivata in mattinata l’attesa negatività da Covid-19 di mister Panarelli. «Una bella notizia -commenta D’Alterio-. Siamo felici, un “bentornato” a Luigi da parte di tutti, ci è mancato molto nelle ultime uscite stagionali». C’è mister Panarelli, dunque. Non ci saranno, invece, Alex Benvenga, squalificato, e Antonio Marino, ancora alle prese con un infortunio. 

 

Fischio d’inizio fissato alle ore 16, con diretta testuale su Andrialive.it.

 

Lascia il tuo commento
commenti