Mercoledì 16 la semifinale play-off

Fidelis a Francavilla per l’ultima di campionato, Panarelli: «Togliamoci altre soddisfazioni»

«Abbiamo fatto un campionato sopra le righe. E con più concretezza e meno sfortuna, forse ora staremmo parlando di altro»

Calcio
Andria sabato 12 giugno 2021
di Riccardo Alicino
Fidelis - Lavello
Fidelis - Lavello © Fidelis Andria

Il 2-0 casalingo sul Lavello, nel penultimo incrocio stagionale, ha permesso alla Fidelis di blindare la terza piazza, posizione privilegiata in ottica play-off. Ma mister Panarelli, si sa, non si accontenta. A maggior ragione se contro il Francavilla -ultima tappa della regular season- in palio ci sono ancora questi obiettivi: confermarsi miglior difesa dell’intera Serie D e fissare a 14 turni l’imbattibilità stagionale.

«Affronteremo un Francavilla in cerca della salvezza, ma vogliamo chiudere al meglio il campionato, continuando la striscia positiva -commenta Panarelli nella consueta conferenza stampa pre gara-. Turnover? Se per turnover si intende impiegare a turno tutto il gruppo, beh lo stiamo facendo dall’inizio dell’anno. Come ho sempre detto, tutti sono potenziali titolari. Ci siamo fidati l’uno dell’altro. Domani, in campo la migliore formazione».

In settimana, la LND ha ufficializzato le date per lo svolgimento dei play-off nel girone H. La semifinale, che l’Andria giocherà in casa, è fissata a mercoledì 16 giugno. Panarelli, però, assicura: «Non abbiamo la testa a mercoledì, sarebbe in ogni caso un errore.Tra l’altro, non sappiamo ancora neanche l’avversario. Adesso c’è il Francavilla e dobbiamo toglierci ancora qualche altra soddisfazione».  

I federiciani giungono all’ultima appendice di un’annata straordinaria. E mentre domani si sancirà la regina del torneo, una squadra che ha vinto già c’è: «Abbiamo fatto un campionato sopra le righe. Sapete che non mi accontento mai. Ma è chiaro che ad inizio stagione avremmo messo la firma su un quinto-sesto-settimo posto. Adesso siamo a poche lunghezze dalle due squadre che si stanno giocando la promozione diretta. Se in alcune partite avessimo associato la concretezza al bel gioco, e con un pizzico di sfortuna in meno, oggi staremmo parlando di altro». 

Fischio d’inizio, domani pomeriggio allo stadio Fittipaldi di Francavilla in Sinni, fissato alle ore 16.  

Lascia il tuo commento
commenti