I contatti con un imprenditore di Bitonto sembrano a buon punto

Un progetto ambizioso per far ripartire il calcio in città

La nuova società dovrebbe chiamarsi Fidelis Andria 1971 e si ripartirebbe dal campionato di Eccellenza

Calcio
Andria martedì 23 luglio 2013
di Francesco Conversano
Stadio Degli Ulivi
Stadio Degli Ulivi © Andrialive.it

Sembrerebbe (il condizionale in questi casi è d'obbligo) ad una svolta la vicenda relativa al calcio in città.

Si dovrebbe ripartire dal campionato di Eccellenza, con una cordata costituita da imprenditori locali ed un imprenditore forestiero, di Bitonto per l'esattezza. Le trattative per la costituzione del nuovo sodalizio dirigenziale hanno avuto un'accellerata nel fine settimana, con le attività, coordinate dall'amministrazione comunale, che hanno permesso di poter fare un bel passo in avanti per la costituzione della nuova società. 

La cordata. L'imprenditore bitontino secondo indiscrezioni, sarebbe disposto ad investire 1/3 del capitale sociale (quasi 100 mila euro) così da garantire l'iscrizione al prossimo campionato di Eccellenza. Gli altri imprenditori dovrebbero essere tutti di Andria, che entrerebbero in società come azionisti di minoranza o con contratti di sponsorizzazioni. Dunque nulla da fare per la Serie D, visti anche i tempi risicati che si hanno e l'ingente somma (300 mila euro a fondo perduto di fidejussione più i costi di gestione) che bisogna sborsare per far calcio nella 1^ categoria dilettantistica per importanza.

Il nome. Il progetto sembra molto ambizioso, partendo con la costituzione di una nuova società con il titolo sportivo di Fidelis Andria 1971. Insomma la luce in fondo al tunnel sembra arrivata, sperando che le trattative vadano a buon fine.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • VALERIO F ha scritto il 25 luglio 2013 alle 07:54 :

    Ma perchè è ancora tutto segreto? Rispondi a VALERIO F

  • giuseppe raffaele ha scritto il 25 luglio 2013 alle 06:30 :

    per i tifosi andriesi e non,sappiate che il mister raffaele ,si è reso disponibile da molto tempo,per dare un contributo a livello tecnico.L’eccellenza non fà paura.Forza FIDELIS PINO RAFFAELE Rispondi a giuseppe raffaele

  • nunzio papa ha scritto il 23 luglio 2013 alle 15:48 :

    benvenuta fidelis andria la citta di andria ti aspetta con tanti successi per la rinascita della gloriosa squadra chiamata fidelis auguri Rispondi a nunzio papa

  • MAURIZIO MONTINGELLI ha scritto il 23 luglio 2013 alle 15:40 :

    Si parla tanto di progetto ambizioso dei probabili magnate del calcio andriese ma di profondamente trasparente non c’e’ un fico secco.Saranno forse i seguaci della vecchia societa’ che si spacciano per i nuovi imprenditori del calcio andriese.Signori siamo alle solite romanzine estive dove a farne le spese sono gli appassionati tifosi ultra pronti a sacrificarsi ogni stagione pur di vedere i propri beniamini correre su un tappeto verde di erba e portare in alto i colori della citta’.Sportivi andriesi apriamo gli occhi a questo nuovo scempio sportivo. Rispondi a MAURIZIO MONTINGELLI

  • gregorio D’Azzeo ha scritto il 23 luglio 2013 alle 14:11 :

    Di nuovo un forestiero? NO!!!!!!!!!!!!!!!!!! non date il nome della gloriosa FIDELIS. Rispondi a gregorio D’Azzeo