I ragazzi di Ragno regolano un Quarto mai in partita e adesso la gara di ritorno in terra campana si fa agevole

La Fidelis ingrana la “quarta” e si lancia seriamente alla conquista della serie D

Un tris di Moscelli ed un capolavoro di Logrieco fanno scoppiare la festa al Degli Ulivi, ma non è ancora finita

Calcio
Andria domenica 25 maggio 2014
di Francesco Conversano
Fidelis Andria - Quarto
Fidelis Andria - Quarto © AndriaLive.it

Una tripletta di Moscelli ed un capolavoro di Logrieco, bastano alla Fidelis per regolare il Quarto e lanciarsi in maniera spedita verso la finale nazionale.

In un Degli Ulivi pieno (più di 4000 i presenti) la truppa di Ragno si sbarazza con facilità, di un Quarto mai veramente in parita, con una condotta di gara esemplare. Mai un rischio serio (chiedere a Sansonna se si sia sporcato i guanti), gara sempre in pugno e reti segnate nel momento opportuno. Praticamente perfetta!  

Andiamo alla cronaca del match. Inizio di studio da parte di entrambe, ma la gara cambia già al minuto numero 15. Moscelli si invola in area e Pirozzi lo atterra ingenuamente con un intervento da dietro. Rosso per il centrale ospite e quasi 80 minuti di superiorità numerica per gli azzurri, che provano già a portarsi in vantaggio con una punizione sempre di Moscelli, ma la sfera termina fuori di poco. La Fidelis ha il pieno controllo del match e rinchiude i campani nella propria metà campo. Il gioco ospite e chiaro: quando la Fidelis si scopre, appena si recupera palla, giocata per vie centrali su D’Auria  che smista sulla sinistra, cercando in particolare Aprile per le ripartenze. Quando è in fase di non possesso invece, il Quarto si dimostra arcigno e trovare spiragli è sempre difficile. Allora meglio provarci su calcio piazzato. Al minuto 33 corner dalla destra e stacco di testa di Di Rito che schiaccia e manda la sfera alta sulla traversa. La gioia per i supporters andriesi è rimandata solo di 4 minuti, quando Moscelli, servito da un assist pregevole di Di Rito, si invola in area e batte Navarra in uscita. Nel finale non succede quasi nulla e dopo 1 minuto di recupero si va al riposo con la Fidelis in vantaggio.

Segnare un gol subito per chiudere i giochi e magari provare a calare il tris nella parte finale. Sarebbe una trama di gara perfetta per la squadra di Ragno, così da “ipotecare” il passaggio in finale, rischiando il meno possibile nel ritorno in terra campana. Diciamo che almeno la prima parte del copione, i ragazzi andriesi la interpretano alla lettera. Minuto numero 57: azione solitaria di Di Rito che salta il suo diretto avversario, entra in area e appoggia al centro per Moscelli che scarica un siluro che vale il raddoppio. La Fidelis spinge alla ricerca della rete della sicurezza. Ottima intesa tra Di Rito e Moscelli, con una triangolazione che non si concretizza solo per la bravura di Navarra. Estremo ospite ancora protagonista poco dopo, quando nega la gioia della rete a La Fortezza. Per recitare il copione alla perfezione, manca però la rete della sicurezza, ma appena scocca l’80° ci pensa Logrieco a timbrare il cartellino con una rete stupenda. Parte da destra si accentra e lascia partire un bolide che si insacca all’incrocio. Gol pazzesco! Ma non è finita perché il Quarto non ne ha più e all’ 84’ arriva il poker ancora con uno scatenato Moscelli che, servito al bacio da Loseto, anticipa tutti e mette in rete la tripletta personale.

Dopo 5 minuti di recupero termina una sfida mai seriamente in pericolo. Adesso occhio al ritorno, anche se il più è stato fatto, aspettando di sapere contro chi tra Parmonval e Castrovillari bisognerà strappare il biglietto per la D.

IL TABELLINO

Fidelis Andria – Quarto  4 - 0

Fidelis Andria (4-4-2): Sansonna, Lavopa, Colucci, La Fortezza, Anglani, Colangione, Loseto, Riontino, Di Rito, Logrieco (81’ Trotta), Moscelli (89’ Albrizio)
All. Ragno
A disp. Leo, Abruzzese, Di Santo, Quercia, Cannone, Trotta, Albrizio

Quarto (4-3-3) Navarra (76’ Iengo), Santangelo, Esposito, Aprile, Pirozzi, Zinno (57’ Ucciero), Fusco, Gaveglia, D’Auria, Pirone (17’ De Gennaro), Tucci
All. Amorosetti
A disp. Iengo, Esposito, De Gennaro, Ucciero, Passero, Orlando, De Gennaro

Marcatori 37’, 57’, 84’ Moscelli, 80’ Logrieco

Amm.
Moscelli, Colucci
Aprile, Uccisero (Q)
Esp. 15’ Pirozzi

Angoli

Fidelis Andria: 9
Quarto: 1

Lascia il tuo commento
commenti