Tabellino e cronaca del match

Monopoli - Fidelis 1-0: l'Andria paga le tante assenze e manca la qualificazione

Genchi porta in vantaggio i padroni di casa al 36'; Grossa occasione per Barisic al 38'. Fidelis e Monopoli eliminate, passa il turno il Bisceglie in virtù della differenza reti

Calcio
Andria domenica 20 agosto 2017
di Antonio Ventola
Tifosi andriesi a Monopoli
Tifosi andriesi a Monopoli © Vincenzo Fasanella

Due risultati su tre a disposizione per guadagnare un primo piccolo traguardo stagionale. La Fidelis affronta in trasferta il Monopoli di Tangorra con l'obiettivo di superare la prima fase della Coppa Italia Serie C. Dopo la vittoria contro il Bisceglie in casa, alla squadra di Loseto basterà non perdere per chiudere al primo posto il girone. Il Monopoli dal canto suo fa il suo esordio al "Veneziani" dopo la goleada subita sul campo neutro del Degli Ulivi contro il Bisceglie. Tutto pronto per un derby che si mostra scoppiettante.

Formazioni. La Fidelis, completamente rimaneggiata e con solo 19 giocatori al seguito, si schiererà con il suo classico 4-3-3. Rispetto alla gara contro il Bisceglie le novità sono presenti in tutti i reparti: in difesa, dove Curcio prenderà il posto di Pipoli sull'out di destra e Cilli quello di Maurantonio fra i pali, a centrocampo con Esposito a sostituire lo squalificato Onescu ed in attacco con l'esordio dal primo minuto del giovane andriese Di Cosmo. Risponde Tangorra con il 3-5-2: Bifulco portiere; Ricci, Lanzolla e Ferrara il tridente difensivo; in mediana Scoppa, Sounas e Zampa, mentre i due quinti sono Donnarumma e Rotas; tandem d'attacco invece composto da Souare e Genchi.

Sin dalle prima battute si delineano gli equilibri tattici del match: Andria che aspetta e Monopoli che tenta di costruire azioni pericolose. I biancoverdi si avvicinano spesso all'area andriese, ma riescono ad andare alla conclusione solo al 14' quando Scoppa prova dalla distanza con un tiro rasoterra, parato però senza problemi da Cilli. Seguono una ventina di minuti di sterilità, ma poi dal 27' Genchi inizia la sua partita: è suo infatti il cross dalla sinistra a cercare la testa di Sounas sul secondo palo. Quest'ultimo stacca bene, ma Cilli si fa trovare pronto ed in tuffo devia in angolo. Il bomber di casa ci riprova al 30' Genchi dalla stessa posizione, ma questa volta con una conclusione personale: Cilli si fa trovare nuovamente pronto. Al 32' è la Fidelis per la prima volta a rendersi pericolosa: cross di Esposito dall'out di destra dell'area di rigore biancoverde, colpo di testa di Barisic, Bifulco non si fida della traiettoria a campanile della sfera e mette in angolo con i pugni. Al 36' il Monopoli raccoglie i frutti di un buon primo tempo in fase offensiva: Genchi intercetta una palla vagante al limite, con un ottimo stop a seguire disorienta la difesa andriese, lascia partire un potente sinistro, trafigge Cilli e porta in vantaggio i suoi. La Fidelis però non sembra subire troppo il colpo e due minuti dopo sfiora già il pareggio: break fulmineo di Barisic che si invola verso la porta avversaria, salta in uno contro uno Ferrara, si porta davanti al portiere, salta anche lui, ma Bifulco da terra gli sporca il pallone; lo sloveno prova il pallonetto, l'estremo difensore biancoverde con un ottimo colpo di reni devia il pallone e salva il risultato. Praticamente l'ultima azione del primo tempo che si chiude senza recupero e con i padroni di casa in vantaggio.

Ripresa che si apre inizialmente con gli stessi ventidue in campo, ma al 51' Loseto si gioca il primo cambio: fuori Di Cosmo e dentro, per l'esordio stagionale, Marco Piccinni. Al 53', però, è ancora il Monopoli a rendersi pericoloso: Rota ruba palla a Curcio, si invola verso l'area biancazzurra, serve a rimorchio Genchi ma l'attaccante strozza troppo la conclusione e si mangia il goal del raddopio. La Fidelis prova ad imbastire azioni offesive, ma la difesa monopolitana regge praticamente per tutti i secondi 45 minuti di gara. Loseto tenta di cambiare come può le proprie pedine inserendo nel corso della gara sia Bottalico che Pipoli, ma è una Fidelis che non riesce a creare grattacapi alla squadra di Tangorra se non con conclusioni velleitarie. L'unica vera grande occasione del secondo tempo arriva infatti solo a pochi secondi dalla fine: gran palla di Piccinni in area per Curcio, il quale tenta di segnare a botta sicura all'altezza del dischetto, ma il tiro centrale è deviato magistralmente con i piedi da un ottimo Bifulco.

Sul calcio d'angolo successivo si chiude la gara con la vittoria del Monopoli. La Fidelis paga indubbiamente le numerose assenze e non riesce a qualificarsi alla fase successiva del torneo. Passa il Bisceglie in virtù della differenza reti (vittoria per 4-1 contro il Monopoli) e l'Andria chiude al secondo posto. Da settimana prossima sarà campionato.

TABELLINO LIVE

MONOPOLI - FIDELIS ANDRIA 1-0 (RISULTATO FINALE)


MONOPOLI (3-5-2) Bifulco; Ricci, Lanzolla, Ferrara; Rota, Scoppa, Sounas, Zampa, Donnarumma; Souare (88' Mavretic), Genchi (65' Sarao).
A disposizione: Breza, Gallitelli, Mercadante, D'Auria, Bei, Mavretic, Tafa, Cappiello, Russo, Cuomo, Sarao.
Allenatore: Massimiliano Tangorra.

FIDELIS ANDRIA (4-3-3) Cilli; Tiritiello, Rada, Allegrini, Curcio; Matera, Quinto (79' Pipoli), Esposito (66' Bottalico); Minicucci, Barisic, Di Cosmo (51' Piccinni).
A disposizione: Maurantonio, Antonacci, Pipoli, Piccinni, Celli, Cfarku, Ippedico, Bottalico.
Allenatore: Valeriano Loseto.

ARBITRO: Federico Longo di Paola.
ASSISTENTI: Dario Cucumo di Cosenza e Roberto Terenzio di Cosenza.

NOTE
Marcatori: 36' Genchi (MO)
Ammoniti: 47' Rota (MO); 47' Minicucci (FA); 53' Souare (MO); 84' Scoppa (MO)
Espulsi: /
Angoli: 2-3
Recupero: 0' p.t.; 4' s.t.
Spettatori: n.c.

Lascia il tuo commento
commenti