Le dichiarazioni del tecnico della Fidelis Andria in vista della gara contro il Nardò

Fidelis, Potenza pre-Nardò: «Sarà una bella partita. Siamo pronti a dar battaglia»

«L'infermeria si è finalmente svuoltata. Ora siamo più sicuri di noi con 20 giocatori»

Calcio
Andria sabato 12 gennaio 2019
di Antonio Ventola
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria © Antonio Ventola/Andrialive

Gara importante, trasferta difficile e prima gara del girone di ritorno. La Fidelis domani sarà impegnata a Nardò in uno scontro di metà classifica che ha comunque il sapore di play-off.

«Sarà una bella partita - ha commentato in conferenza stampa il tecnico Alessandro Potenza . Si scontrano due squadre vogliose di portare a casa il massimo risultato in una cornice importante. Ci si divertirà sicuramente».

L'infermeria, vero tallone d'Achille nelle ultime settimane in casa Fidelis, inizia a svuotarsi: «Le tante defezioni che abbiamo avuto in questo ultimo mese e mezzo ci hanno tolto qualcosa, anche perché molti hanno giocato di continuo. In questo momento ci rincuora il fatto di essere tornati ad avere 20 giocatori disponibili. Saranno disponibili Cristaldi, Bozic e Iannini. Per quest'ultimo sarà un rientro graduale, mentre per gli altri ci sarà comunque spazio. Siamo compatti e pronti a dar battaglia».

Match in programma alle 14.30.

Lascia il tuo commento
commenti