Futsal Serie C1

La Futsal Andria batte l'Azzurri Conversano e rimane agganciata al treno play-off

Finisce 7-4 per gli uomini di Bizzoca al Palasport andriese

Calcio
Andria mercoledì 13 marzo 2019
di La Redazione
Futsal Andria
Futsal Andria © Futsal Andria

Doveva essere la prova del nove per restare agganciati al treno play-off. Prova superata e finale di stagione che si preannuncia incandescente per la Florigel Andria che nel domicilio amico del “Palasport” archivia la pratica Azzurri Conversano con un convincente 7-4 e il sesto risultato utile consecutivo, riapre ufficialmente la corsa per gli spareggi promozione.

Gara subito vibrante con i biancoazzurri di Bizzoca a gestire il pallino della sfida. L’improvviso gol ospite firmato da Cannone al 5’ minuto non mina la tranquillità di De Feo e compagni che all’8’ ristabiliscono la parità con un bolide di Alberto Tortora, poi 20 secondi più tardi ribaltano il risultato con il tocco a giro sottoporta di Magno. Conversano stordito ed incapace di reagire alla continua pressione dei padroni di casa che al 14’ calano il tris. Diagonale di De Feo e tocco sottoporta di Guerra: 3-1 e match in discesa per i biancoazzurri che prima del riposo vanno vicini al poker con le conclusioni da fuori di Guerra e Magno.

Nella ripresa il copione non cambia: Andria in continua proiezione offensiva e Conversano a difendere come può. Passa un solo minuto e Iodice lascia partire un destro di rara bellezza che termina sotto l’incrocio per il 4-1. Un minuto più tardi Somma lasciato colpevolmente libero su banda destra con una precisa puntata trafigge Grieco per il 5-1. Gli ospiti provano a rifarsi sotto sfruttando un errore in disimpegno di Stasi e la rete firmata da Corriero, ma poi è ancora Somma con un preciso rasoterra a beffare Grieco per il 6-2 e a chiudere virtualmente la contesa. La squadra di Bizzoca dopo aver acquisito il largo vantaggio lascia più spazio al Conversano che prova a riaprirla con le marcature di Corriero e Cannone, ma a 2 minuti dalla fine l’Andria chiude definitivamente i giochi. Sgroppata sulla destra di Guerra e palla sul secondo palo per Somma che realizza la sua personale tripletta e il 7-4 finale. Al suono della sirena è festa sugli spalti del “Palasport” per la Florigel Andria che sale a 46 punti in classifica e riapre il discorso play-off in vista della decisiva sfida di sabato nel “PalaGentile” di Ostuni contro l’Olympique seconda in graduatoria.

Lascia il tuo commento
commenti