La nota

Stop ai campionati, tutto rinviato a gennaio: si ferma ogni attività della Manzoni sport

Il Dg della società: «L’auspicio è che si possa tornare alla normalità quanto prima per dare la possibilità ai ragazzi di svolgere l’attività sportiva e per riprendere la preparazione per l’inizio dei campionati»

Volley
Andria lunedì 09 novembre 2020
di la redazione
Pallavolo Andria
Pallavolo Andria © Pallavolo Andria

L’incertezza determinata dalla situazione in corso e l’aumento della diffusione dei contagi da Covid-19, registrato negli ultimi giorni, ha indotto la Dirigenza della Manzoni Sport ha sospendere ogni attività riferita alla prima squadra ed alle giovanili necessaria per tutelare la salute degli atleti, dello staff tecnico, e di tutti i dirigenti della società sportiva. La sospensione si è resa necessaria ed opportuna pur adottando il rigido protocollo sanitario e nell’attesa che la situazione si normalizzi. Nel contempo l’emanazione da parte del Governo delle nuove norme anticovid e la situazione critica nella nostra Regione hanno indotto, prima la Federazione Regionale e successivamente la Fipav Nazionale a sospendere tutte le attività, riportando al mese di gennaio l’eventuale inizio dei campionati di categoria.

Interviene il Direttore Generale, Agostino Paradies: «Siamo consapevoli della gravità della situazione sanitaria attuale in primo luogo e della conseguente difficoltà a poter utilizzare gli impianti sportivi e le palestre scolastiche comporterebbero una reale limitazione per la preparazione e il regolare svolgimento dei campionati che risulterebbero monchi e falsati. A questo si aggiungono le limitazioni alla presenza di pubblico, l’ulteriore aggravio dei costi per l’adozione del protocollo Covid, oltre alla evidente riduzione dell’interesse da parte delle aziende locali a sostenere l’attività sportiva a causa della ridotta visibilità.

L’auspicio è che si possa tornare alla normalità quanto prima per dare la possibilità ai ragazzi di svolgere l’attività sportiva e per riprendere la preparazione per l’inizio dei campionati».

Lascia il tuo commento
commenti