Dati visibili sul sito istituzionale del Comune di Andria

Monitoraggio elettromagnetico, collocate le centraline nelle nuove postazioni

Aggiornato anche il software che interfaccia le centraline con il web e che consente di ottenere, in formato aperto, sia le misurazioni attuali, sia quelle relative ai precedenti luoghi in cui le centraline sono state attive

Attualità
Andria venerdì 26 febbraio 2016
di la redazione
l'interfaccia grafica della sezione dedicata al monitoraggio dei campi elettromagnetici
l'interfaccia grafica della sezione dedicata al monitoraggio dei campi elettromagnetici © n.c.

Dopo l'intervento di manutenzione e riconfigurazione, le centraline di misurazione in continuo dei campi elettromagnetici sono state collocate nelle nuove posizioni e i dati sono già visibili dal sito.

Le centraline rilevano continuamente le misurazioni; scrivono una riga di dato che rappresenta la media degli ultimi sei minuti e la registrano. Ogni sei minuti, dunque, viene registrato il dato medio. Queste righe vengono archiviate nella memoria della centralina e ogni 24 ore la centralina comunica con il server e trasferisce i dati; il server rielabora i dati che vengono inseriti nell’interfaccia del sito del Comune di Andria. I dati possono essere letti dagli utenti in formato pdf o attraverso il csv che permette di leggere le singole rilevazioni. Il lavoro di aggiornamento del software, che interfaccia le centraline con il web, è stato effettuato dall'Assessore all'Innovazione Tecnologica, il dott. Francesco Leonetti. Trattasi di un aggiornamento che consente di ottenere in formato aperto sia le misurazioni attuali, sia quelle relative ai precedenti luoghi in cui le centraline sono state attive.

Al momento sono attive le centraline di Corso Italia/viale Europa Unita (Asilo nido Gabelli) con un Valore medio nella giornata: 0.93 V/m - Valore picco: 3.46 V/m (soglia: 6 V/m); via G. Fuca' 1 (scuola Maraldo) Valore medio nella giornata: 0.30 V/m - Valore picco: 6.38 V/m; via Muzio Scevola (Istituto imbriani-salvemini) valore medio nella giornata: 0.40 V/m - Valore picco: 4.59 V/m.  

Nelle ultime 24 ore, quindi, il valore medio registrato è al di sotto della soglia. Nulla di allarmante sul dato di picco registrato sulla scuola Maraldo (+0,38) poiché trattasi di picco istantaneo e non di valore medio. Da premettere che le centraline sono attive da appena 24 ore e che i dati registrati potrebbero essere stati condizionati dai lavori di attivazione effettuati dai tecnici.

Si precisa che il software sviluppato dal dott. Francesco Leonetti è stato gratuitamente messo a disposizione dell'Amministrazione in sorgente aperto (Open Source) con licenza Creative Commons BY-NC-SA.

Lascia il tuo commento
commenti