venerdì 07 dicembre 2012 Cultura
A curarlo il dr. Tommaso Scarabino direttore dell’Unità Operativa Complessa di Radiologia e Neuroradiologia del Presidio Ospedaliero di Andria

Convegno scientifico sui progressi della risonanza magnetica

Particolare risalto verrà dato alle potenzialità diagnostiche delle nuove apparecchiature RM

Segnala questa notizia ai tuoi amici con una email
A:
Da:
Messaggio:
congresso "progressi in risonanza magnetica"
- congresso "progressi in risonanza magnetica" © n.c.

Un congresso scientifico a valenza nazionale, dal titolo “Progressi in Risonanza Magnetica” presso l’Hotel S. Paolo al Convento in Trani. Ad organizzarlo per il 13-14 dicembre prossimo è il Dr. Tommaso Scarabino, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Radiologia e Neuroradiologia del Presidio Ospedaliero di Andria (ASL BAT).

Il congresso è patrocinato da ASL BAT, Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM), Associazione Italiana di Neuroradiologia (AINR) e IRCCS “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo. 
Ci sarà la ricca adesione di docenti provenienti dai principali centri universitari italiani (Torino, Novara, Milano, Verona, Bologna, Roma, Chieti, Ancona, Napoli, Bari).
Nel contesto della manifestazione si farà il punto su “Recenti innovazioni tecnologiche, Alto campo e Imaging avanzato in Neuroradiologia.

Particolare risalto verrà dato alle potenzialità diagnostiche delle nuove apparecchiature RM ad alto campo con cui è possibile eseguire, in maniera non invasiva e in tempi drasticamente ridotti, non solo esami “morfologici”, essenziali per la diagnosi, ma anche e soprattutto studi “funzionali”, capaci di aumentare il potere diagnostico della RM, fornendo in tal modo un energico impulso alla ricerca scientifica e un importante ausilio nell’attività diagnostica quotidiana, specie nel campo delle numerose patologie di interesse neurologico.

La RM di base infatti, nonostante la sua indubbia sensibilità, non è sempre specifica nel caratterizzare i tessuti normali e patologici. Pertanto è necessaria  la sua integrazione con la RM funzionale (comprendente gli studi di spettroscopia, diffusione, perfusione e attivazione corticale) in modo da aumentarne sensibilità e specificità. In tal modo lo studio RM “morfo-funzionale” risulta utile ad esempio per una più precisa caratterizzazione tissutale, per la diagnosi dell’infarto cerebrale in fase precoce, per definire con certezza il grading dei tumori cerebrali,  per localizzare aree critiche della corteccia cerebrale da salvaguardare in caso di interventi neurochirurgici.

Commenta la notizia

Non verranno convalidati i commenti che:

  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
{ "items": [{ "data_inizio": "2014/12/01", "data_fine": "2014/12/16", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Andria/cornice/img/zoo-skin-2.jpg", "href_immagine": "https://www.facebook.com/zoomarketssrl.corato?fref=ts", "attivo":"si", "colore_sfondo":"#fff", "top":"170" }] } { "items": [ { "data_inizio": "2014/08/16", "data_fine": "2014/08/28", "immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/app-skin.jpg", "href_immagine": "http://livenetwork.blob.core.windows.net/skinoverlay/Corato/cornice/img/live_APP.htm", "attivo":"no" } ] }
Chiudi Non visualizzare di nuovo