La novità

Allerta meteo, lunedì scuole di ogni ordine e grado chiuse

Al momento la chiusura è stata prevista solo per lunedì 9 gennaio, la situazione sarà continuamente monitorata

Cronaca
Andria sabato 07 gennaio 2017
di La Redazione
Il cortile della scuola "Vittorio Emanuele III" innevato © n.c.

Le avverse condizioni atmosferiche e le precipitazioni nevose che dovrebbero, secondo le previsioni meteorologiche, proseguire nelle prossime ore, rendendo difficoltosa la circolazione pedonale e veicolare creando situazioni di pericolo per la pubblica incolumità, hanno portato il Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, a firmare un'ordinanza (n. 7 del 07/01/2017) con la quale si dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado - ivi compresi gli asili nido – per la giornata di lunedì 9 gennaio 2017.

Nelle prossime ore proseguiranno il lavoro i mezzi per lo spandimento del sale.
L'Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini alla prudenza e ad usare l'auto solo in caso di estrema necessità.

La chiusura delle scuole riguarda molte scuole della Bat e dintorni, con ordinanza già emanate a Bisceglie e Corato.

Rimangono sempre valide le raccomandazioni della Sala operativa integrata regionale della Protezione civile:

• informarsi sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali;
• procurarsi l'attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona (vestiario adeguato, scarponi da neve), sia per togliere la neve dai pressi della propria casa o dell'esercizio commerciale (come pale per spalare e scorte di sale);
• avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, controllare che ci sia il liquido antigelo nell'acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l'efficienza delle spazzole dei tergicristalli;
• non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote;
• liberare interamente l'auto dalla neve;
• tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada;
• mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l'uso del freno motore;
• aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
• in salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire;
• prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti;
• prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi, guidando con particolare prudenza.

Lascia il tuo commento
I commenti degli utenti
  • antonio mianj ha scritto il 07 gennaio 2017 alle 16:56 :

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii Rispondi a antonio mianj

  • antonio mianj ha scritto il 07 gennaio 2017 alle 16:56 :

    Siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii Rispondi a antonio mianj

  • Michele maggiulli ha scritto il 07 gennaio 2017 alle 17:11 :

    Deluxe Oooh Rispondi a Michele maggiulli