Social

Andria - sabato 07 gennaio 2017 Cronaca

La novità

Allerta meteo, lunedì scuole di ogni ordine e grado chiuse

Al momento la chiusura è stata prevista solo per lunedì 9 gennaio, la situazione sarà continuamente monitorata

Il cortile della scuola "Vittorio Emanuele III" innevato © n.c.
di La Redazione

Le avverse condizioni atmosferiche e le precipitazioni nevose che dovrebbero, secondo le previsioni meteorologiche, proseguire nelle prossime ore, rendendo difficoltosa la circolazione pedonale e veicolare creando situazioni di pericolo per la pubblica incolumità, hanno portato il Sindaco di Andria, avv. Nicola Giorgino, a firmare un'ordinanza (n. 7 del 07/01/2017) con la quale si dispone la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado - ivi compresi gli asili nido – per la giornata di lunedì 9 gennaio 2017.

Nelle prossime ore proseguiranno il lavoro i mezzi per lo spandimento del sale.
L'Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini alla prudenza e ad usare l'auto solo in caso di estrema necessità.

La chiusura delle scuole riguarda molte scuole della Bat e dintorni, con ordinanza già emanate a Bisceglie e Corato.

Rimangono sempre valide le raccomandazioni della Sala operativa integrata regionale della Protezione civile:

• informarsi sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali;
• procurarsi l'attrezzatura necessaria contro neve e gelo, sia per la tutela della persona (vestiario adeguato, scarponi da neve), sia per togliere la neve dai pressi della propria casa o dell'esercizio commerciale (come pale per spalare e scorte di sale);
• avere cura di attrezzare adeguatamente la propria auto, montando pneumatici da neve o portando a bordo catene da neve, controllare che ci sia il liquido antigelo nell'acqua del radiatore, verificare lo stato della batteria e l'efficienza delle spazzole dei tergicristalli;
• non utilizzare mezzi di trasporto a due ruote;
• liberare interamente l'auto dalla neve;
• tenere accese le luci per essere più visibili sulla strada;
• mantenere una velocità ridotta, usando marce basse per evitare il più possibile le frenate e prediligere l'uso del freno motore;
• aumentare la distanza di sicurezza dal veicolo che precede;
• in salita procedere senza mai arrestarsi, perché una volta fermi è difficile ripartire;
• prestare attenzione ai lastroni di neve che, soprattutto nella fase di disgelo, potrebbero staccarsi dai tetti;
• prestare attenzione alla formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi, guidando con particolare prudenza.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
3 Commenti
Chiudi Non visualizzare di nuovo