Il fatto

Incidente mortale, arrestato il conducente con l’accusa di omicidio stradale

Il suo tasso alcolico era superiore a quanto previsto dalla legge

Cronaca
Andria domenica 04 febbraio 2018
di La Redazione
Controlli da parte dei Carabinieri
Controlli da parte dei Carabinieri © n.c.

E' stato arrestato con una accusa pesantissima, omicidio stradale, il giovane di 34 anni che era alla guida della Ford Focus che questa notte si è schiantata contro la palma al centro della rotatoria posta sulla ex Statale 16 Adriatica fra Trani e Bisceglie, all'incrocio con via don Pancrazio Cucuzziello.

L'incidente è avvenuto intorno alle 3 della notte fra sabato e domenica ed è costato la vita ad un 37enne, Nicola Castellano, di Andria. Nell'impatto sono rimasti feriti anche il conducente ed una donna, entrambi ricoverati ad Andria.

Per il conducente, dopo la verifica del tasso alcolico, è scattato l'arresto per guida in stato di ebbrezza ed omicidio stradale. La donna è in condizioni serie, anche se non sembrerebbe in pericolo di vita.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, la Focus ha impattato contro il cordolo della pista ciclabile ed ha perso aderenza, finendo la sua corsa esattamente sulla palma al centro della rotatoria. Un impatto mortale.

Lascia il tuo commento
commenti