L'operazione della Polizia di Stato

Spaccio di hashish: ai domiciliari un 18enne andriese

Ha cercato di sbarazzarsi di un involucro contenente 10 stecche di hashish, per un peso complessivo di 20.5 grammi

Cronaca
Andria venerdì 09 febbraio 2018
di La Redazione
Ha cercato di sbarazzarsi di un involucro contenente 10 stecche di hashish, per un peso complessivo di 20.5 grammi
Ha cercato di sbarazzarsi di un involucro contenente 10 stecche di hashish, per un peso complessivo di 20.5 grammi © n.c.

Ieri pomeriggio, ad Andria, la Polizia di Stato ha tratto in arresto un giovane di 18 anni, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito degli ordinari servizi di controllo del territorio, i poliziotti del locale Commissariato di P.S. hanno notato due giovani che confabulavano con fare sospetto lungo una strada adiacente la linea della Ferrovia del Nord Barese; accortosi dell’arrivo della Polizia, uno dei due giovani si è dato alla fuga ma è stato raggiunto e sottoposto a controllo. Durante il tentativo di fuga il giovane si è sbarazzato di un involucro, recuperato dai poliziotti, contenente 10 stecche di hashish, per un peso complessivo di 20.5 grammi.

Sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso della somma di 275 euro, suddivise in banconote di piccolo taglio, ritenuta provento dell’attività di spaccio.

Dopo le formalità di rito, il giovane è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

L’altro ragazzo, un minorenne, è risultato estraneo ai fatti.

Lascia il tuo commento
commenti