Ieri al via il corso presso l’Istituto Comprensivo “A. Mariano-E. Fermi”

Essere genitori oggi… che compito difficile!

L’intento del corso è quello di favorire l’incontro tra domande affini e differenti sottese dai temi della genitorialità, della comunicazione genitori-figli, del rispetto delle regole e della responsabilità

Cultura
Andria giovedì 08 febbraio 2018
di La Redazione
Essere genitori oggi… che compito difficile!
Essere genitori oggi… che compito difficile! © n.c.

Ieri, presso l’Istituto Comprensivo “A. Mariano-E. Fermi”, ha avuto inizio un corso di formazione rivolto ai genitori della scuola, in collaborazione con il Consultorio Familiare Diocesano ESAS sul tema “Essere genitori oggi… che compito difficile!”. Il corso si svolge a conclusione di una serie di eventi rivolti a studenti, genitori e docenti. Il percorso di formazione si svilupperà in tre incontri, nei quali le dott.sse psicologhe Simona Pizzolorusso e Francesca Agresti, nel ruolo di referenti del corso, daranno modo ai genitori di confrontarsi, dar voce a dubbi, perplessità, interrogativi che in maniera naturale sorgono nella relazione quotidiana con i propri figli.

L’intento del corso è infatti quello di favorire l’incontro tra domande affini e differenti sottese dai temi della genitorialità, della comunicazione genitori-figli, del rispetto delle regole e della responsabilità, particolarmente avvertiti sia dai genitori che dagli insegnanti, sui quali ciascun partecipante sarà spontaneamente chiamato a confrontarsi.

Le tematiche dibattute vertono su un filo conduttore che è quello della responsabilità genitoriale, che chiama in causa la riflessione su un punto cardine: l’essere genitore, da considerare non tanto concettualmente quanto nella dimensione pratica di vita. Sollecitare domande sull’essere genitori nella quotidianità può divenire la modalità concreta attraverso cui imparare ad ascoltar-si e ascoltare i propri figli, riconfigurando con loro il proprio agire e sentire. E come poter tralasciare il grande tema dell’essere genitori nell’era di internet e di grande sviluppo tecnologico e mediatico!

Lascia il tuo commento
commenti