L'elenco per la Puglia

Politiche 2018, i nomi degli eletti

Rimangono poche incertezze legate ai ricorsi in Corte d'Appello e all'assegnazione dei seggi nella Valle d'Aosta

Politica
Andria martedì 06 marzo 2018
di La Redazione
parlamento
parlamento © n.c.

Solo uno, come già annunciato, sarà il parlamentare andriese per questa Legislatura: Giuseppe D'Ambrosio, infatti, è stato riconfermato deputato alla Camera per il secondo mandato nel collegio uninominale Andria-Barletta-Canosa-Trani.

Per quanto riguarda invece i listini del proporzionale, si è dovuto attendere il risultato a livello nazionale: tanto per fare un esempio, Licia Ronzulli, capolista di Forza Italia nel nostro collegio per il Senato, è risultata eletta anche in Lombardia e dovrebbe lasciare il posto al barlettano Dario Damiani.

Ecco i nomi degli eletti per la Puglia:

COLLEGI UNINOMINALI: 24 eletti, tutti del Movimento 5 Stelle, sia per Camera (16 deputati) sia per Senato (8 senatori).

Camera dei Deputati 16 seggi:
Lattanzio, Ruggiero, Molfetta, Angiola, Nitti, Alemanno, Aprile, Aresta, Scagliusi, De Giorgi, Cassese, Macina, D’Ambrosio, Giuliano, Tasso, Pellegrini.

Senato della Repubblica 8 seggi:
Dell’Olio, Piarulli, Quarto, L’Abbate, Romano, Lezzi, Turco, Pellegrini.


COLLEGI PLURINOMINALI: Ecco l'elenco completo del riparto proporzionale alla Camera (in realtà mancano ancora una ventina di seggi da assegnare, ma lo si potrà fare solo dopo aver inserito i dati della Valle D'Aosta).

Movimento 5 Stelle: Giuseppe Brescia, Angela Masi, Davide Galantino, Diego De Lorenzis, Veronica Giannone, Leonardo Donno, Giuseppe L'Abbate, Alessandra Ermellino, Giovanni Vianello, Marialuisa Faro, Giorgio Lovecchio e Francesca Troiano che scatterà al posto di Giuseppe D'Ambrosio, già eletto col sistema uninominale.

Forza Italia: Francesco Paolo Sisto, Elvira Savino, Elio Vito, Mauro D'Attis, Vincenza Labriola e Annaelsa Tartaglione.

Lega: Rossano Sasso e Anna Rita Tateo

Fratelli d’Italia: Marcello Gemmato

Partito Democratico: Marco Lacarra, Francesco Boccia, Ubaldo Pagano e Michele Bordo.

Liberi e Uguali: Rossella Muroni


Questi invece i seggi assegnati nei listini proporzionali al Senato della Repubblica:

Movimento 5 Stelle: Alfonso Ciampolillo, Gisella Naturale, Vincenzo Garruti, Maurizio Buccarella, Daniela Donno e Cataldo Mininno, dentro al posto di Barbara Lezzi già eletta all'uninominale.

Forza Italia: Dario Damiani (al posto di Licia Ronzulli, eletta all'uninominale di Cantù), Luigi Vitali e Michele Boccardi

Lega: Roberto Marti

Partito Democratico: Assuntela Messina e Dario Stefano

Il riparto provvisorio dei seggi si riferisce ad uno scrutinio non definitivo, non essendo pervenuti i risultati di tutte le sezioni

Dati provvisori, tenendo conto che alcuni verbali risultano essere stati inviati direttamente alle corti di appello che, come previsto dalla legge, provvederanno alla proclamazione degli eletti. Inoltre, c’è da evidenziare come lo stesso “Rosatellum” abbia reso complicate le operazioni non solo di spoglio ma soprattutto di effettiva assegnazione dei seggi. Si attende ora la proclamazione ufficiale da parte del Ministero degli Interni.

Lascia il tuo commento
commenti