Storie di successo

Si spalancano le porte dell'Alcatraz di Milano per il batterista andriese Francesco "Frums" Dettole

Il 18 novembre la band capitanata da Dj Jad, e di cui è entrato a far parte il musicista andriese, si esibirà all'Alcatraz di Milano insieme a tanti altri artisti di caratura internazionale

Spettacolo
Andria giovedì 14 settembre 2017
di Lucia M. M. Olivieri
Si spalancano le porte dell'Alcatraz di Milano per il batterista andriese Francesco
Si spalancano le porte dell'Alcatraz di Milano per il batterista andriese Francesco "Frums" Dettole © n.c.

Ormai ne siamo convinti: quando il talento si unisce a passione e dedizione, si ottengono risultati eccezionali, anche in un mondo difficile come è quello della musica. É questo il caso di Francesco “Frums” Dettole, 35enne batterista andriese, scelto dagli Articolo 31 2.0 (dopo l'uscita dal gruppo del cantante J-Ax) per accompagnarli in una tournee prima italiana e poi europea che è iniziata con il concertone del 1° maggio a Bologna.

Ora una data in un luogo simbolo della musica italiana: il 18 novembre, infatti, la band capitanata da Dj Jad si esibirà all'Alcatraz di Milano insieme a tanti altri artisti di caratura internazionale. Emozione e adrenalina per Francesco, che si racconta sulle nostre pagine: «L'Alcatraz è uno dei posti più importanti che ci sono in Italia a livello musicale, dove suonano i più grandi artisti anche internazionali, perciò è una tappa molto importante e un riconoscimento al nostro lavoro». L'evento sarà dunque il culmine della lunga tournée che ha portato Francesco a suonare in tante piazze italiane ed estere: «In realtà la tournée nn è ancora terminata però posso dirti che abbiamo girato tutta la penisola, toccando anche la Svizzera. In ogni data c'è stato qualcosa di magico, tanta energia da parte della gente che è venuta a trovarci e vederci in massa, quindi posso e possiamo essere più che soddisfatti del risultato!».

Tanta soddisfazione e orgoglio per l'artista andriese, che studia batteria dall’età di diciotto anni presso l’accademia “Cambiomusica” di Brescia nella classe di batteria sotto la guida del M°Alfredo Golino (che ha seguito grandi artisti come Mina, Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Raf, Fiorella Mannoia etc.), e del M° Antonio Golino (uno dei padri dell’importante scuola batteristica napoletana, con allievi come C. Baker, O. Valdambrini, G. Basso). Gli ultimi a seguirlo, tra i migliori insegnanti italiani, sono il M°Maurizio Dei Lazzaretti (Mina, Cocciante, Zero, Morandi, Dalla etc.) e il M° Michele Vurchio (Anna Oxa, Nada, Camaleonti etc.). Partecipa a numerosi seminari interagendo con musicisti del calibro di Mylious Johnson, Christian Meyer e Faso, Gregg Bissonette, Gavin Harrison, Agostino Marangolo, Mimmo Campanale, Marco Minnemann, Thomas Lang e tanti altri. Dall’età di 16 anni fa la sua “gavetta” militando in diverse band emergenti pugliesi e realizzando diverse incisioni. Ha collaborato per la realizzazione del metodo didattico per batteria del M° Michele Vurchio intitolato “Moto Perpetuo” (ed. Carish).

A Francesco e a tutti i componenti dei "nuovi" Articolo 31 2.0 l'augurio di "spaccare tutto" e conquistare anche un palco importante come quello dell'Alcatraz!

Lascia il tuo commento
commenti