Tecno Nidi, Pass Laureati e Titolo VI

I nuovi bandi della Regione Puglia

Nicola Pugliese Guida alla Finanza Agevolata
Andria - venerdì 25 agosto 2017
nuovi bandi
nuovi bandi © n.c.

Poco prima delle ferie estive, la Regione Puglia ha pubblicato 3 nuovi avvisi che ora vi accenniamo in breve che seguono le linee guida dell’HORIZON 2020

Tecno Nidi: La misura si pone l'obiettivo di trasformare idee di ricerca innovative in prodotti e servizi commerciabili contribuendo così ad aumentare la competitività, l'occupazione e il benessere in Europa. Il bando è quindi rivolto alle PMI con l’intento di promuove tutte le forme di innovazione, con un interesse specifico per le piccole imprese dotate del potenziale di crescita suscettibile di internazionalizzazione sul mercato unico e oltre. Il documento Smart Specialization Strategy della Regione Puglia colloca le tematiche tecnologiche individuate dai Distretti tecnologici e dalle Aggregazioni Pubblico-Private regionali nell'ambito delle aree di innovazione prioritarie definendo definendone una mappatura e individua al contempo le relative KEY Tecnologies.

Pass Laureati: L’obiettivo posto riguarda della SMART Specialization strategy della Regione Puglia e con le KEY Tecnology, favorendo e sostenendo il diritto all'Alta Formazione, facilitando le scelte individuali di soggetti meritevoli attraverso l'erogazione di voucher finalizzati alla frequenza di Master Universitari in Italia e all'estero. Con il presente avviso l'Amministrazione regionale interviene a sostegno dei giovani laureati pugliesi, valorizzandone le capacità e le potenzialità creative, professionali ed occupazionali. Esso risponde alla finalità generale di sostenere finanziariamente e tecnicamente la crescita della qualificazione professionale del segmento più scolarizzato della gioventù pugliese, al fine di accrescerne la dotazione di competenze e conoscenze. Sono quindi finanziabili Master post-lauream di I o II livello (erogati da Università italiane e straniere, pubbliche e private con il riconoscimento di almeno 60 CFU o 60 ECTS) e Master post lauream (accreditati ASFOR o EQUIS o AACSB o riconosciuti da Association of MBAS (AMBA) con una durata complessiva non inferiore a 1.500 ore).

Titolo VI – Aiuti per la tutela dell’ambiente: La misura è rivolta a microimprese ed a PMI. È possibile realizzare interventi in unità locali ubicate nel territorio della Regione Puglia e riguardanti l’efficienza energetica, la cogenerazione ad alto rendimento e la produzione di energia da fonti rinnovabili. I progetti di investimento devono obbligatoriamente almeno un risparmio di energia pari al 2%, individuando tre specifiche Linee di finanziamento:

  • Linea Efficienza Energetica - Riduzione annuale dell'energia consumata (in tutte le sue forme
  • Linea Cogenerazione Ad Alto Rendimento - Riduzione annuale del prelievo di energia primaria dalle reti di adduzione dei vettori energetici
  • Linea Fonti di Energia Rinnovabile - Riduzione annuale del prelievo di energia primaria dalle reti di adduzione dei vettori energetici

il tutto a pari condizioni di esercizio industriale/aziendale e quindi invarianza numero di pezzi di prodotto finito, invarianza periodo di riscaldamento/raffrescamento, invarianza giorni di lavoro, etc… rispetto all’anno precendente.

Altri articoli
Gli articoli più letti