Cronaca, commento e tabellino del match

Fidelis - Catania 0-2: l'Andria cede il passo ad un cinico Catania

Ripa porta in vantaggio gli ospiti al 53'; raddoppio di Mazzarani al 79'

Calcio
Andria domenica 04 febbraio 2018
di La Redazione
Fidelis Andria - Catania
Fidelis Andria - Catania © Vincenzo Fasanella/Andrialive

Giornata biancazzurra, ambiente positivo e avversario di livello. La Fidelis ospita al Degli Ulivi il Catania secondo in classifica per continuare la striscia positiva iniziata il 30 gennaio 2017 e perseverare nella conquista di punti fondamentali in chiave salvezza. Match che, se terminato in maniera positiva, potrebbe aumentare ancor di più l'autostima dei biancazzurri. Ma attenzione ad un Catania condizionato indubbiamente dal risultato del Lecce capolista.

Formazioni. Doppia novità nel 3-5-2 di Papagni: sarà Cilli a difendere i pali (Maurantonio out per un problema muscolare accusato ieri nella rifinitura), mentre Tiritiello a sostituire Rada nel tridente difensivo assieme a Quinto e Celli. Matera perno di centrocampo, affiancato dai mediani Piccini ed Esposito: Di Cosmo e Lobosco i quinti. In attacco solito tandem Lattanzio-Croce. Risponde a specchio il Catania di Lucarelli con Pisseri tra i pali dietro le spalle della difesa composta da Tedeschi, Blondett e dall'ex Ramzi Aya. Lodi playmaker a centrocampo con Biagianti e Fornito mezz'ali e con Esposito e Porcino ad agire da quinti. In attacco torna Curiale, capocannoniere dei siciliani, che costituisce la coppia di attacco con Ripa.

Osservato un minuto di raccoglimento prima del fischio d'inizio in memoria del c.t. della Nazionale Azelio Vicini scomparso in settimana.

CRONACA

0' Partita iniziata

11' Prima occasione Fidelis, che in avvio di gara sta dimostrando un ottimo palleggio. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo la palla sorvola la mischia in area, viene raccolta da Quinto che stoppa, prova la girata, ma spara alto sopra la traversa.

15' Risponde il Catania. Calcio di punizione battuto dalla trequarti sinistra, la sfera arriva in area di rigore, Ripa svetta, fa sponda per Blondett, ma quest'ultimo, da ottima posizione, colpisce male e finisce per concludere fuori misura.

28' Dopo una fase di stallo, il Catania torna a creare. Ancora un calcio di punizione battuta sulla trequarti sinistra, Lodi pennella benissimo al centro dell'area, Blondett stacca da ottima posizione, ma il suo colpo di testa sfiora soltanto il palo sinistro della porta difesa da Cilli.

45' Fine primo tempo

_________________

45' Secondo tempo iniziato

51' Tiro dalla distanza di Matera. Palla a lato.

53' Vantaggio Catania. Di Cosmo non riesce ad intercettare un passaggio sulla fascia sinistra diretto a Porcino; quest'ultimo crossa di prima al centro, Ripa prende il tempo a tutta la difesa ed insacca di testa sul secondo palo.

56' Brutto fallo di Esposito a centrocampo. L'arbitro Fiorini lo espelle.

58' Grossa palla-goal per il Catania. Quinto sbaglia un disimpegno al limite dell'area, Fornito serve Curiale fra le linee. Il numero 11 catanese prova il piatto a cercare l'incrocio dei pali, ma fallisce l'occasione che avrebbe probabilmente chiuso la sfida.

78' Raddoppio Catania. Ancora un'azione verticale del Catania sulla sinistra. La difesa biancazzurra sbaglia il fuorigioco, Mazzarani si invola solo verso la porta e sigla il 2-0.

90' Longo prova il tiro dalla distanza: palla insidiosissima, che però finisce di poco alta sopra la traversa.

90' + 4 Colpo di testa di Tiritiello in area di rigore, Pisseri con un colpo di reni riesce a mettere in angolo.

90' + 5 Partita terminata

COMMENTO

La Fidelis cede il passo ad un Catania sulla carta qualitativamente più forte e che colpisce nel secondo tempo. Tutto sommato prestazione discreta della squadra di Papagni che la prossima settimana farà visita al Monopoli per un derby fondamentale in chiave salvezza.

TABELLINO

FIDELIS ANDRIA - CATANIA 0-2 (RISULTATO FINALE)

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): 22 Cilli; 19 Celli, 25 Quinto,14 Tiritiello; 20 Di Cosmo (65' - 7 Longo), 8 Piccinni (84' - 26 Scalera), 11 Matera, 17 Esposito, 3 Lobosco (76' - 32 Lancini); 10 Lattanzio (76' - 28 Taurino), 9 Croce (76' - 13 Scaringella).
A disposizione: 1 Maurantonio, 12 Borracino, 2 Tartaglia, 5 Colella, 7 Longo, 13 Scaringella, 16 Cappiello, 18 Ippedico, 24 Liguori, 26 Scalera, 28 Taurino, 32 Lancini.
Allenatore: Aldo Papagni

CATANIA (3-5-2): 12 Pisseri; 16 Blondett, 5 Tedeschi, 4 Aya; 21 M. Esposito (85' - 13 Semenzato), 27 Biagianti (62' - 6 Rizzo), 10 Lodi, 18 Fornito (77' - 32 Mazzarani), 8 Porcino; 11 Curiale, 29 Ripa (77' - 9 Barisic).
A disposizione: 22 Martinez, 6 Rizzo, 9 Barisic, 13 Semenzato, 14 Brodic, 17 Bucolo, 19 Manneh, 23 Di Grazia, 26 Bogdan, 32 Mazzarani.
Allenatore: Cristiano Lucarelli.

ARBITRO: Vincenzo Fiorini di Frosinone.
ASSITENTI: Felice Sante Marinenza di L'Aquila e Thomas Ruggieri di Pescara.

NOTE
Reti: 53' Ripa (CA); 79' Mazzarani (CA)
Ammoniti: 32' Blondett (CA); 44' Croce (FA)
Espulsi: 57' Esposito (FA)
Angoli: 5-2
Recupero: 0' p.t.; 5' s.t.
Spettatori: n.c.


Lascia il tuo commento
commenti