Questione risolta

La Fidelis versa le donazioni per la ricerca contro il cancro alla onlus Onda D'Urto

Montemurro: «Non mi sono occupato personalmente dell'iniziativa, ma le scuse sono dovute»

Calcio
Andria sabato 14 luglio 2018
di La Redazione
Manifestazione Onda d'urto
Manifestazione Onda d'urto © AndriaLive

«Mi assumo le responsabilità nel bene e nel male di altre situazioni, ma onestamente di questa iniziativa se ne occupavano altre persone, sto verificando ogni cosa e a stretto giro riceverò chiarimenti da chi ero preposto all’iniziativa. Prescindendo da ogni situazione però le scuse sono dovute».

A scrivere è il Presidente Paolo Montemurro in risposta al dott. Dino Leonetti. Tutto, almeno per quanto riguarda questa vincenda, sembra quindi essersi risolto. L'attuale patron della Fidelis Andria ha infatti provveduto ad inoltrare il bonifico all'associazione Onda d’Urto Onlus, il cui importo corrisponderebbe alla somma raccolta da allunni e genitori delle scuole “Verdi-Cafaro”, “Aldo Moro”, “Oberdan” e “Federcio II” per la ricerca contro il cancro.

Lascia il tuo commento
commenti