Social

Andria - martedì 22 novembre 2016 Volley

Il ds Paradies: «Prestazione eccellente di tutti i ragazzi»

La Pallavolo Andria rompe il ghiaccio in B: prima vittoria contro il Locorontondo

Netto 3-0 per la squadra di Lozowy

Pallavolo Andria © Pallavolo Andria
di La Redazione

Arriva la prima vittoria per i ragazzi andriesi con un secco 3 a 0 contro il Locorotondo, compagine composta da giovani promesse del volley pugliese. Una vittoria cercata e conquistata con grande tenacia e concentrazione, preparata durante la settimana e gestita con grande regia dalla panchina. Partita divertente e ricca di grandi belle giocate che hanno divertito il pubblico. Gara condotta dagli andriesi sempre in vantaggio e senza lasciare nulla ai padroni di casa che hanno messo in difficoltà la ricezione ospite solo nel primo set e la difesa a muro nel terzo set. 

Per questa gara mister Lozowy può disporre di tutta la rosa e per l’inizio di gara sceglie il sestetto con Bernardi palleggiatore, Fiorillo opposto, laterali Andriano e Caldarola, centrali capitan Porro e Carofiglio, libero Pepe.

Primo set che scivola con i padroni di casa che mettono a segno ben 8 ace e l’attacco andriese che non perdona la difesa di casa, due errori andriesi in attacco bruciano il vantaggio e portano il set al 24 pari. Cambio in battuta con Rubino che disorienta la difesa e nelle rigiocate l’attacco andriese chiude il set 26 a 24.

Secondo set giocato più in scioltezza dagli ospiti arrivano ai time out tecnici con un congruo vantaggio (8/4 e 16/12), i ragazzi del Locorotondo meno efficaci rispetto al primo calano e favoriscono l’Andria che chiude 25/20.

Terzo set caratterizzato dal nervosismo degli andriesi che sbagliano parecchio in attacco, pur conducendo in vantaggio. Il Locorotondo recupera e pareggia (22 pari), al cambio palla un ace di Fiorillo, un attacco di Andriano e di capitan Porro chiudono il set (25/22) e mettono in cassaforte 3 punti d’oro.    

A fine gara il Direttore sportivo, Agostino Paradies: «Prestazione eccellente di tutti i ragazzi, hanno giocato con la testa e consapevoli delle proprie potenzialità. Con la rosa al completo e nei giusti ruoli il regista Bernardi è riuscito a variare la distribuzione degli attacchi e far arricchire il tabellino degli attaccanti. La prossima gara si presenta sulla carta più difficile ma non dobbiamo partire con il timore della sconfitta. Adesso è necessario mettere a frutto l’esperienza maturata senza ripetere gli errori commessi».

Prossima sfida sul parquet amico del Polivalente per affrontare un’altra pretendente al salto di categoria, il Taviano reduce da una bella vittoria contro il Cosenza e seconda in classica. Appuntamento sabato 26 novembre presso il Nuovo Polivalente di Via delle Querce con inizio gara alle ore 18,30.

Lascia il tuo commento
La pubblicazione dei commenti deve rispettare alcune Regole di buon costume e rispetto nei confronti degli altri
Clicca qui per maggiori dettagli
Commenta
  • Violano la legge sulla stampa
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Sono scritti in chiave denigratoria
  • Contengono offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede
  • Incitano alla violenza e alla commissione di reati
  • Contengono messaggi di razzismo o di ogni apologia dell’inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto ad altre
  • Contengono messaggi osceni o link a siti vietati ai minori
  • Includono materiale coperto da copyright e violano le leggi sul diritto d’autore
  • Contengono messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S. Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti web non inerenti agli argomenti trattati
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono.
1 Commento
Chiudi Non visualizzare di nuovo