La donazione

Festa di San Sebastiano, il Maestro Di Nunno omaggia la città con una sua opera

Il manufatto in stampa quadro riporta il testo, in latino tradotto in italiano, del Decreto di proclamazione del Patrono promulgato da Papa PIO XII° il 3 magio 1957

Attualità
Andria venerdì 21 gennaio 2022
di La Redazione
la donazione dell'opera benedetta da don Peppino Ruotolo
la donazione dell'opera benedetta da don Peppino Ruotolo © n.c.

Il maestro Cav. Giuseppe Di Nunno di Canosa ha fatto omaggio di una sua opera su San Sebastiano, Patrono dei Vigli Urbani, nella festa del 20 gennaio, dies natalis del Martire di 32 anni nativo di Narbonne in  Francia nel 263 e Militare della Corte Imperiale di Roma.

L'opera in stampa quadro riporta il testo, in latino tradotto in italiano, del Decreto di proclamazione del Patrono promulgato da Papa PIO XII° il 3 magio 1957.

Il culto del Santo raffigurato nell'arte dal Mantegna viene riproposto dal Maestro Di Nunno, nel contesto dei 13 Patroni delle Forze Armate di un progetto volontario unico di sei anni consegnato e riconosciuto dallo Stato Italiano e dalla Chiesa Italiana dall'Ordinario Militare Mons. Santo Marcianò, "benedicente della fatica editoriale".

L'opera è stata anche consegnata al Comune di Canosa e di Pederobba (TV) e di Spinazzola, dove il Santo è venerato Patrono della Città con Chiesa omonima intitolata.

Lascia il tuo commento
commenti