Le nuove regole

Nascono le “Zone 30”, strade della città in cui si procede a 30 km/h

Coinvolte sono via Bovio, piazza Umberto I, pendio San Lorenzo, via Attimonelli. Il limite esiste già su via Maraldo e viale Virgilio. In fase di istituzione anche su via Morelli e via della Pineta

Attualità
Andria giovedì 23 giugno 2022
di La Redazione
Limite 30 km/h
Limite 30 km/h © N.c.

Istituita ad Andria la segnaletica orizzontale (quindi sul manto stradale) della cosiddetta “Zona 30”. Si tratta di un’area della città in cui il limite di velocità è di 30 chilometri orari per permettere una migliore convivenza tra auto, biciclette e pedoni. A darne notizia è il sindaco, Giovanna Bruno, nell’ultimo video notturno pubblicato sulla sua pagina Facebook. Coinvolte da questa nuova regola urbana sono via Bovio, piazza Umberto I, pendio San Lorenzo, via Attimonelli.

Oltre a ricordare agli automobilisti di attenersi alle norme stradali per non incorrere in sanzioni e, soprattutto, per preservare la pubblica incolumità, il primo cittadino ha dichiarato che la “Zona 30” è stata già applicata in altre parti della città. «In questi giorni sono in rifacimento le indicazioni che riguardano via Maraldo e parte di viale Virgilio (in continuità con la 167) dove la “Zona 30” era stata già istituita - ha detto - e, poi, è in fase di istituzione anche su via Morelli e via della Pineta».

A proposito di viabilità e mobilità, la Bruno ha anche ricordato che c’è un’ordinanza sindacale risalente a marzo 2021 che vieta l’accesso di bici elettriche a pedalata assistita in diverse zone della città. «Poiché ormai fioccano le multe - ha detto - l’invito che facciamo è di rispettare regole e divieti, anche perché ci sono mezzi in incognito e vigili in borghese che girano e nei casi necessari sanzionano».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Felice ha scritto il 24 giugno 2022 alle 15:16 :

    Perché non asfaltarle prima della segnaletica e poi fare notare a che velocità stai andando con cartello elettronico. Come nelle grandi citta Rispondi a Felice

  • Nico Guida ha scritto il 23 giugno 2022 alle 21:54 :

    A dire il vero con le strade che attualmente abbiamo....si và già a 20 all'ora....con tutte le buche che ci sono.Non serve mettere limite di velocità, servirebbe dare servizi concreti al cittadino che paga tasse....inutili. Rispondi a Nico Guida

  • Andriese72 ha scritto il 23 giugno 2022 alle 18:57 :

    Che ridicoli. In quelle strade tra buche e traffico non si va oltre i 10km/h Rispondi a Andriese72

  • Gio78 ha scritto il 23 giugno 2022 alle 18:44 :

    Così ora ci si sfogherà ancora di più su via Barletta visto che dopo le 21 si sfreccia anche a 100km/h.. Rispondi a Gio78

  • Leone biancazzurro ha scritto il 23 giugno 2022 alle 15:39 :

    Perché avete fatto eseguire quei lavori se le stesse strade tra qualche mese saranno asfaltate? Giusto per far fare qualcosa alla multiservice? Rispondi a Leone biancazzurro

  • Maria Falcetta ha scritto il 23 giugno 2022 alle 15:08 :

    Via mattia preti, via Piero della Francesca, via Aldo moro, non esistono sulla piantina dello stradario di andria? Sono accaduti incidenti non da poco addirittura auto che entrano nel negozi non si tengono conto? Tanto è scontato che questo commento non sarà preso in considerazione chi comanda fa legge. Ad Maiora. Rispondi a Maria Falcetta

  • Nicola Leonetti ha scritto il 23 giugno 2022 alle 13:28 :

    Aggiungerei anche via Firenze, dove oltre "zona 30" è necessario predisporre un paio di attraversamenti pedonali visto che per attraversare la strada bisogna essere o ad una estremità o all'altra Rispondi a Nicola Leonetti

  • Andrea Cicciarelli ha scritto il 23 giugno 2022 alle 11:43 :

    AVETE PERCORSO IL TRATTO TRA V. LE VENEZIA GIULIA E V. LE ALTO ADIGE? QUI LE AUTO VIAGGIANO A VELOCITÀ BEN PIÙ ELEVATE, IMPEDENDO L'ATTRAVERSAMENTO PEDONALE. SPERO SI INTERVENGA ANCHE SUQUESTO ANELLO VIARIO. Rispondi a Andrea Cicciarelli

  • Giovanni Civita ha scritto il 23 giugno 2022 alle 10:58 :

    Bisogna inserire nella zona 30 urgentemente e assolutamente via Mattia Preti, ci sono incidenti avvolte anche mortali ogni 5 minuti, denuncia fata già dal 2011. Rispondi a Giovanni Civita

  • Emanuele r. ha scritto il 23 giugno 2022 alle 10:22 :

    A qualcuno risulta che con il traffico di Andria si possa circolare a più di 30 km . Rispondi a Emanuele r.

  • Tondolo Luca ha scritto il 23 giugno 2022 alle 07:14 :

    Se mi si consente un pizzico di ironia , con strade dissestate e buche ,andare oltre il limite di 30 km si mette a rischio l'incolumità dei passeggeri e dei mezzi Rispondi a Tondolo Luca

  • Mimmo ha scritto il 23 giugno 2022 alle 07:04 :

    Ehm, con le buche che ci ritroviamo per le strade possiamo ritenerci fortunati se riusciamo a percorrerle a 10 km/h Rispondi a Mimmo