I dati

La Bat mostra la sua attratività turistica: +45% di arrivi e presenze dall’estero in sei anni

Mare e spiagge, enogastronomia, arte e cultura sono le motivazioni che spingono i turisti italiani, europei ed extraeuropei a scegliere la Sesta Provincia. A confermare questi dati è la Regione Puglia

Attualità
Andria venerdì 01 luglio 2022
di La Redazione
Turismo
Turismo © Michele Lorusso/AndriaLive

Dopo due anni di pandemia, la BAT mostra le sue potenzialità turistiche: nel 2021 ha riconfermato la quota di arrivi del 2019. È emerso ieri durante la quinta tappa dell’evento regionale itinerante “In Puglia 3x6x5” organizzata da Pugliapromozione con Apulia Film Commission e Teatro Pubblico Pugliese, e tenutasi al Polo Museale Diocesano di Trani.

Nel dettaglio, si registra un +45% di arrivi e presenze dall’estero in sei anni, col risultato che questa provincia piace sempre di più agli stranieri. Il fascino della BAT emerge dai dati dell’Osservatorio Turismo della Regione, che evidenziano come tra il 2015 e il 2019 gli arrivi e le presenze turistiche hanno registrato una costante crescita pari al 24%. La ripresa del 2021 ha permesso un significativo recupero rispetto al 2020, soprattutto per gli stranieri, i cui arrivi sono più che raddoppiati, a fronte di un incremento degli italiani pari al 36%.

Mare e spiagge, enogastronomia, arte e cultura sono le motivazioni che spingono i turisti a scegliere la BAT. Su questo punto sono tutti d’accordo gli operatori della filiera turistico - culturale della provincia, come emerge dal sondaggio realizzato da Izi Spa per conto della Regione. Al secondo quesito si chiede su quale prodotto dovrebbe investire di più la Puglia: al primo posto mare e offerta balneare, subito dopo centri storici e borghi, a pari merito con musei, beni culturali ed artistici, a seguire eventi musicali e culturali, quindi natura ed aree protette. Insomma, secondo il governo regionale la destagionalizzazione appare come un obiettivo sempre più raggiungibile per la BAT con un impegno congiunto di pubblico e privato.

La Francia e la Germania per il Mercato Europeo, gli Stati Uniti per il Mercato Extraeuropeo sono i Paesi esteri che gli operatori della BAT considerano maggiormente promettenti per lo sviluppo turistico della sesta Provincia.

Lascia il tuo commento
commenti