L’aggiornamento

Entro dicembre la tratta ferroviaria Andria sud - Corato sarà operativa

Lo conferma il Forum Ambiente e Salute “Ricorda Rispetta” di Andria dopo un incontro con i vertici regionali e della società di Ferrotramviaria​

Attualità
Andria sabato 02 luglio 2022
di La Redazione
Stazione Andria Sud/Binari
Stazione Andria Sud/Binari © Michele Lorusso/AndriaLive

I rappresentanti di Ferrotramviaria sono fiduciosi che la tratta Andria sud - Corato sia operativa con l’inizio dell’anno scolastico. In ogni caso dovrebbe esserlo entro massimo cinque mesi, dunque dicembre. Pare che in questi giorni certificazioni e ultimi documenti saranno consegnati agli uffici di ANSFISA, l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie e delle infrastrutture stradali e autostradali, ossia l’ente deputato al rilascio dell’autorizzazione per la circolazione dei treni.

A chiarire questo passaggio è stata proprio Ferrotramviaria in un incontro con il presidente del forum Ambiente e Salute “Ricorda Rispetta” di Andria, Giovanni Massaro. Al vertice di Bari, nella sede dell'assessorato ai trasporti della Regione Puglia, hanno partecipato l’assessora Anna Maurodinoia, gli ingegneri Nitti e Ronchi di Ferrotramviaria e la consigliera regionale Grazia Di Bari. Tema dell’incontro proprio le problematiche che impediscono l'inizio dell'utilizzo della tratta Andria sud - Corato.

«Finalmente sembra che questo disagio stia per concludersi - scrive il Forum in una nota - con una relazione Ferrotramviaria ha chiarito che la tratta non è ancora disponibile a causa della variazione di alcune norme e dell'inserimento della stessa tra quelle del Corridoio Unico Europeo che ha costretto all'adeguamento delle opere realizzate. Anche la necessità di ottenere certificazioni dagli enti preposti - si legge ancora - ha determinato l'allungamento delle procedure».

L'auspicio è che l'apertura della tratta possa porre fine ai disagi che la comunità sta vivendo, anche a causa, ad esempio, dell'alto numero di autobus sostitutivi che contribuiscono all'inquinamento cittadino.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Felice Cantatore ha scritto il 05 luglio 2022 alle 06:38 :

    Spero che questo comunicato di prossima apertura sia veritiero e tempestivo come gli aumenti che ci sono stati anche su questa tratta dove c'è ancora un disaggio (lavori in corso/zona cantierizzata)..Chiedo all ANSFISA e ai dirigenti della Società ferrotranviaria, se chiedere l aumento su un tratto dove i disaggi sono alla luce del giorno, sia legale poiché tra i parametri per richiedere un aumento rientra anche il servizio dato all utenza ..Spero che qualcuno risponda. Rispondi a Felice Cantatore

  • Domenico Lorusso. ha scritto il 02 luglio 2022 alle 14:59 :

    Grazie, e bravi a chi si sta impegnando seriamente per risolvere questo problema. Rispondi a Domenico Lorusso.

  • Paki ha scritto il 02 luglio 2022 alle 14:32 :

    Magari già a settembre fosse operativa ....significherebbe poter tornare ad andare a Bari in treno...visti anche gli attuali e futuri costi del carburante.... Rispondi a Paki

  • Pippo ha scritto il 02 luglio 2022 alle 12:50 :

    Ci risiamo con comunicati sciapi vi dovete dare noi uni mossa come si dice da queste parti dovete assicurare senza nessun ritardo di qualsiasi genere il funzionamento al 100/100 all'apertura dell'anno scolastico muoversi a 360 fatti e non comunicati sciapi Rispondi a Pippo

  • Michele Tedesco ha scritto il 02 luglio 2022 alle 10:45 :

    È incomprensibile che gli intoppi burocratici in Italia dilatano i tempi di consegna delle opere pubbliche in modo scandaloso!!! Rispondi a Michele Tedesco

  • Elena ha scritto il 02 luglio 2022 alle 07:41 :

    Finalmente una notizia positiva per chi viaggia per motivi di studio o lavoro, sperando che davvero entro dicembre si chiuda questa storia degli autobus sostitutivi! Rispondi a Elena

  • claudia ha scritto il 02 luglio 2022 alle 07:26 :

    Esattamente due anni, era giugno 2020 e iniziavo a lavorare a Bari, alla mia domanda sulla previsione di ripristino del servizio, mi fu detto: "entro dicembre riapriremo la tratta ferroviaria Andria-Corato". Due anni dopo, ancora le stesse promesse vuote? SINDACA SVEGLIATI!!!!!!!!!! Rispondi a claudia