L'intervista

Chi è Mimmo dei vocali WhatsApp?

In esclusiva l'intervista all'andriese che è diventato famoso per i suoi messaggi vocali ironici su attualità, politica e gossip

Attualità
Andria martedì 15 gennaio 2019
di Sabino Liso
Mimmo Bucci
Mimmo Bucci © AndriaLive

Alzi la mano l’andriese che quest’estate non si sia scompisciato di risate ad ascoltare delle “bomboniere” mancate di Harry e Meghan, delle fantastiche avventure durante i mondiali di Russia dell’ormai celeberrimo Mimmo, diventato famoso proprio per i messaggini vocali che girano su whatsapp e che trattano fatti di attualità e di politica locale ed internazionale. E allora la regina Elisabetta viene in vacanza a Margherita di Savoia per le terme, Putin chiede consigli sulla crisi del gas, ma anche ironia sulla “salubrità” di una sosta sulle panchine in via Bisceglie e così via.

Abbiamo avuto la fortuna di ospitare in redazione il protagonista Mimmo Bucci, Classe 1969, che con questa goliardata di divulgare i messaggini vocali è diventato una celebrità locale, e che vuole riscattarsi da un passato non sempre fortunato.

Tutti si chiedono chi è Mimmo e noi quest’oggi ve lo presentiamo.

«Sono un semplice operaio, appassionato di musica, di calcio e del fantastico mondo che ruota attorno agli audio»

Come nasce l’idea dei vocali?

«Ascoltavo la radio e raccontavano del Party di prefidanzamento tra Harry e Meghan… un audio mandato a un giro di amici molto ristretto e mai mi sarei immaginato che diventasse virale…è nato tutto per caso»

Cosa piace raccontare di più?

«Non scrivo copioni sugli audio che registro, pertanto vado a braccio e racconto quello che sento e che accade nel momento. Se sono ispirato, parto con il vocale»

Hai avuto reazioni dalla politica che prendi in giro?

«Nessuna, ma immagino che qualcuno sia un po’ irritato».

Ti senti una star?

«Preferisco knorr»

È meglio quando parli della regina Elisabetta o quando parli di re Giorgio?

«Preferisco parlare più della Regina perché presumo che i miei vocali non arrivino sul suo cellulare, pertanto non devo immaginarmi le sue reazioni. Resta il fatto che come dicevo prima, sono istintivo e se ispirato… mi lancio e invio».

Come ti immagini il futuro dei tuoi vocali?

«Mi fa piacere l’idea che la gente possa trovare un attimo di allegria durante la giornata ascoltando i miei vocali. Addirittura ora in molti mi chiedono messaggi personalizzati per ricorrenze varie. Andrò avanti finché riuscirò a trarre ispirazione e soprattutto fintanto che mi diverto, quando la cosa non mi divertirà più…avast!»

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Luigi ha scritto il 16 gennaio 2019 alle 08:23 :

    Meglio whaatsup che il maledetto facebuk chi lo ha inventato Rispondi a Luigi

  • Angela ha scritto il 15 gennaio 2019 alle 16:09 :

    Forza Mimmo, facci sorridere che ne abbiamo bisogno Rispondi a Angela

  • Antonio ha scritto il 15 gennaio 2019 alle 09:28 :

    Grande Mimmo. Continua a deliziarci con i tuoi vocali. Forza Andria! Rispondi a Antonio

Le più commentate
Le più lette