Domenica 24 Marzo 2019, vigilia dell’anniversario del prodigio della Sacra Spina, alle ore 19.00, presso la Chiesa parrocchiale Gesù Crocifisso

Andria Misericors. Pellegrini di due Giubilei

Nel terzo anniversario del Prodigio della Sacra Spina, il volume presenta i risultati di una ricerca sociologica sul Giubileo della Misericordia nella diocesi di Andria

Attualità
Andria giovedì 21 marzo 2019
di La Redazione
Andria Misericors. Pellegrini di due Giubilei
Andria Misericors. Pellegrini di due Giubilei © n.c.

Domenica 24 Marzo 2019, vigilia dell’anniversario del prodigio della Sacra Spina, alle ore 19.00, presso la Chiesa parrocchiale Gesù Crocifisso - Andria, si terrà la presentazione del volume: Andria Misericors. Pellegrini di due Giubilei (Franco Angeli 2019) a cura di un’équipe di ricercatori dell’Università Roma Tre.

Nel terzo anniversario del Prodigio della Sacra Spina, il volume presenta i risultati di una ricerca sociologica sul Giubileo della Misericordia nella diocesi di Andria, che ha vissuto congiuntamente due eventi straordinari quali quello dell’Anno Santo 2015-16 e quello dell’Anno Giubilare della Sacra Spina, entrambi indetti da Papa Francesco e quasi coincidenti nel loro svolgimento temporale. L’indagine riguarda in particolare l’esperienza del pellegrinaggio giubilare a Roma da parte di 1700 fedeli delle città di: Andria, Canosa di Puglia e Minervino Murge.

Oltre all’analisi interpretativa dei risultati dell’inchiesta mediante questionario somministrato ai pellegrini, recatisi a Roma il 22 ottobre 2016, il testo affronta anche gli aspetti organizzativi dei due eventi e la loro ricaduta in chiave visuale soprattutto a livello fotografico.

Interverranno:

- S.E. Mons. Luigi Mansi, Vescovo di Andria

- Barbara Maussier, sociologa e docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l’Università di Roma Tor Vergata, curatrice del volume

- Barbara D’Amen, ricercatrice presso il Centro studi e ricerche economico sociali per l’invecchiamento dell’INRCA di Ancona, autrice

- Roberto Cipriani, professore ordinario emerito di Sociologia nell’Università Roma Tre.

Lascia il tuo commento
commenti