Dieci snack da aperitivo per leccarsi le dita

Dieci snack da aperitivo per leccarsi le dita

​Semplicità, relax, amabile conversazione, amicizia e buon cibo. Tutto questo si trova nell’aperitivo​ che può essere organizzato anche a casa o anche in giardino e in terrazza

Contenuti Suggeriti
Andria giovedì 09 giugno 2022
di La Redazione
Dieci snack da aperitivo per leccarsi le dita
Dieci snack da aperitivo per leccarsi le dita © n.c.

Semplicità, relax, amabile conversazione, amicizia e buon cibo. Tutto questo si trova nell’aperitivo, uno dei riti conviviali più amati dagli italiani. Assaporando squisiti tarallini, olive, chips o bruschette, bevendo cocktail o prosecco, si trascorrono ore di leggerezza e gusto. L’aperitivo può essere organizzato anche a casa. In questa stagione, in particolare, i luoghi ideali sono giardino e terrazza. 

Chips

Un ottimo snack sano, nutriente e gustoso sono le chips, croccanti e lievi sfoglie di patate, carote, zucchine , melanzane. Vanno fritte in abbondante olio bollente e cosparse di sale – adoperate l’esotico sale rosa dell'Himalaya o il sale grigio dell’Atlantico -. Per regalare una festa agli occhi, disponetele in ciotoline di vetro, affinché ne si ammirino le tinte.

Taralli

Regnano sovrani in tutti gli aperitivi di terra di Puglia od ovunque sia passato un pugliese. Versatili, classici o dal gusto insolito come quelli al gusto di pizzaiola o alle olive, ideati da Fiore di Puglia, i tarallini saranno molto apprezzati dagli ospiti.

Olive

Le olive da tavola - Taggiasche, Belle di Cerignola, Ascolane – non possono mancare a un aperitivo: in ciotoline colorate, infilzate da stuzzicadenti che dovranno essere disposti in appositi contenitori sulla tavola, sono pronte a condurre gli invitati che le degusteranno in terre baciate dal sole.  Consigliato l’accostamento fra profumati tarallini al finocchio con Martini cocktail.

Arachidi tostate

Squisite, croccanti, allegre. Le arachidi tostate, che fanno bella mostra di sé al bar o in casa, sono tra i simboli dell’aperitivo. Predisporre sul tavolo un numero sufficiente di cucchiaini che gli ospiti utilizzeranno per prendere le noccioline dalle ciotole e gustarle.

Focaccia con burrata

Parli di ruota e pensi alla focaccia; parli di quadrotti decorati con mozzarella o burrata e pensi comunque alla focaccia perché in Puglia uno dei simboli dello street food è declinato in molteplici e squisite versioni. I bocconcini di focaccia vanno serviti caldi per poter apprezzare al meglio la croccantezza e morbidezza dell’impasto.

Bruschetta

Pomodoro, basilico e olio; verdure grigliate e lardo di Colonnata e altro ancora può essere disposto così come la fantasia suggerisce sulle bruschette, disponibili al supermercato in comode porzioni a marchio Fiore di Puglia. Servitele calde o fredde: saranno graditissime ai vostri invitati.

Salsa tzaziki

La cucina etnica conferirà originalità al vostro aperitivo. Dai Balcani e dal Medioriente ecco la salsa tzatziki che allestirete in ciotoline. La troverete al banco frigo del supermercato ma potete prepararla anche a casa in poco tempo. Tagliate finemente con un coltello cetrioli freschi e mescolateli ad aglio tritato e yogurt. Servitela fredda. Superlativa con i tarallini.

Hummus di ceci con crudités

Ancora esotismo nel vostro aperitivo con un piatto fresco. L’hummus può essere acquistato già pronto o preparato a casa in cinque minuti: frullate ceci lessi con un cucchiaio di tahina, succo di limone, sale, pepe, paprika, cumino e olio. Versatelo in ciotoline di vetro  e servitelo in verdure crude, intere o tagliate a liste né troppo sottili né troppo larghe. Servitelo con crostini salati.

Pan bruschetta integrale con avocado

Sentori tropicali in questo snack. Sbucciate  un avocado maturo e tagliatelo a pezzi. Con una forchetta, schiacciate la polpa in una ciotola e aggiungetevi sale, pepe, erbe aromatiche e peperoncino: si formerà una crema densa da spalmare su questi crostini Fiore di Puglia in farina integrale.

Rotolini di piadina

Economia circolare e gusto in questa ricetta che riprende l’adagio “In cucina non si butta mai niente”. Su una piadina spalmare formaggio cremoso, disporvi fesa di tacchino, prosciutto, salame milano o qualunque altro tipo di salume. Aggiungere verdure alla griglia, insalata e condire con un filo d’olio. Arrotolare la piadina farcita, tagliarla a fette e servirla.

Lascia il tuo commento
commenti