Pass Laureati Puglia 2022, che cos’è e come funziona

Pass Laureati Puglia 2022, che cos’è e come funziona

​Regione Puglia promuove l’incremento delle competenze dei laureati attraverso la formazione con il nuovo Avviso PASS Laureati 2022 della Regione Puglia - Voucher per la formazione post universitaria

Contenuti Suggeriti
Andria giovedì 23 giugno 2022
di La Redazione
Pass Laureati Puglia 2022, che cos’è e come funziona
Pass Laureati Puglia 2022, che cos’è e come funziona © n.c.

Regione Puglia intende promuovere l’incremento delle competenze e il miglioramento del livello di partecipazione dei cittadini laureati attraverso il successo formativo. Lo fa attraverso il nuovo Avviso PASS Laureati 2022 della Regione Puglia – Voucher per la formazione post universitaria: si tratta di un finanziamento per l’alta formazione che, sulla scia di quanto avvenuto in passato per le edizioni precedenti di Pass Laureati, prevede la concessione di voucher formativi da utilizzare per la partecipazione a un master post laurea, all’estero o in Italia.

Le finalità

L’intervento correlato a Pass Laureati Puglia 2022 è quello di promuovere il miglioramento delle abilità professionali e delle competenze, con lo scopo di rendere più agevole un inserimento nel mercato del lavoro qualificato. Inoltre, nel solco del programma operativo FSE 2014-2020, ci si propone l’obiettivo di accrescere le competenze specializzate dei cittadini laureati, in modo da favorire la fruizione di percorsi di alta formazione tramite un inserimento lavorativo qualificato. Una specifica attenzione viene dedicata alle questioni strategiche individuate dal programma, così da incrementare le risorse a disposizione per la diffusione e lo sviluppo, nel contesto economico regionale, dell’innovazione.

Il mondo della ricerca

Al tempo stesso, l’iniziativa di Pass Laureati Puglia 2022 intende anche favorire un legame più solido ed efficace tra il territorio regionale e il mondo della ricerca, con riferimento nello specifico all’alta formazione, affinché sia possibile introdurre una maggiore quantità di saperi e di competenze nel contesto produttivo locale, sempre con l’obiettivo ultimo di promuovere l’occupabilità. Questo intervento è in linea con la Strategia Europa 2020 che vuole favorire una crescita che sia al tempo stesso intelligente, inclusiva e soprattutto sostenibile. Si tratta di una strategia che promuove azioni formative che mirano all’adozione e alla diffusione delle nuove tecnologie, come già previsto dalla Strategia di Specializzazione Intelligente che a livello istituzionale è stata definita con la SmartPuglia2020. È stato possibile, in questo modo, identificare le KETs, vale a dire le Tecnologie Chiavi Abilitanti, ritenute più significative a livello regionale. Anche grazie ad Agenda Digitale Puglia 2020, si cerca di promuovere la crescita delle infrastrutture digitali, favorendo al tempo stesso la diffusione delle materie secondo un approccio STEAM, che vuol integrare le materie umanistiche e l’arte con le scienze, la matematica, l’ingegneria e la tecnologia.

I voucher e i costi coperti

Il voucher formativo Pass Laureati Puglia 2022 può essere utilizzato per coprire il 100% dei costi di un master. Si prevede il riconoscimento sia dei costi reali che dei costi accessori. I primi comprendono la quota di iscrizione al master, con una copertura massima di 7.500 euro nel caso dei master erogati in Italia e di 10.000 euro nel caso dei master erogati all’estero. I secondi, invece, riguardano le spese per il vitto, l’alloggio e il viaggio, e sono determinati in maniera forfettaria in virtù del ricorso a una Opzione Semplificata di Costo; il loro calcolo viene effettuato tenendo conto dei valori delle Tabelle segnalati nell’Avviso. L’erogazione dei voucher avviene in modo differenziato rispetto a quanto dichiarato nel Reddito ISEE. In particolare, per un valore ISEE superiore a 25mila euro, e fino a un massimo di 35mila euro, viene coperto l’80% dei costi; per un valore ISEE superiore a 10mila euro, e fino a un massimo di 25mila euro, viene coperto il 90% dei costi; per un valore ISEE fino a 10mila euro, viene coperto il 100% dei costi. Per quel che riguarda la sovvenzione prevista per i costi di vitto, alloggio e viaggio, la cifra è di 1.748 euro e 20 centesimi, considerando la Puglia, ovviamente, come regione di provenienza.

I master di Dirextra Business School

Attraverso il Bando Pass Laureati 2022 della Regione Puglia è possibile finanziare anche i 4 master previsti dalla Dirextra Business School: si tratta del master in controllers di impresa settore costruzioni e oil and gas riservato ai laureati in materie economiche, del master giuristi di impresa settore costruzioni e oil and gas riservato ai laureati in materie giuridiche, del master ingegneri di impresa settore costruzioni e oil and gas riservato ai laureati in ingegneria o architettura e del master in gestione internazionale del turismo riservato ai laureati in lingue, in scienze del turismo, in beni culturali o in scienze economiche.

Dirextra

Dirextra è una realtà consolidata nel comparto della formazione di eccellenza in riferimento al settore oil and gas e delle costruzioni di grandi opere. Si occupa, tra l’altro, dell’organizzazione di corsi di alta formazione, di master e di mini master, oltre a garantire il proprio sostegno alle stazioni appaltanti e alle imprese di costruzione per la ricerca di personale tecnico specializzato. L’area Dirextra Alta Formazione, in particolare, cura la formazione di eccellenza e garantisce corsi dedicati ad appalti pubblici, con la presenza di ingegneri e legali che vantano una lunga esperienza nel settore. Le altre aree sono Dirextra Consulenza Appalti, Dirextra Consulenza di Direzione e Dirextra Consulenza Sicurezza.

Lascia il tuo commento
commenti