Il fatto

Incidente sulla ex Sp 231: grave un 84enne andriese

Scontro frontale tra un furgone ed un'autovettura questa mattina poco dopo le ore 10

Cronaca
Andria sabato 19 giugno 2021
di La Redazione
L'incidente
L'incidente © n.c.

Ancora uno scontro frontale sulla S.P. 2, ex S.P. 231 "Andriese-Coratina", al Km. 50+800 in corrispondenza dell'ingresso all'area di servizio carburanti antistante il Motel degli Ulivi.

Stamattina, alle ore 10:15 circa, un furgone Fiat Doblò, condotto da un 34enne barese, e un'autovettura Ford Fusion, condotta da un 84enne andriese, si sono scontrati all'altezza dell'ingresso all'area del distributore carburanti "Energia Siciliana" ubicata sulla S.P. 2 in corrispondenza del Motel degli Ulivi. A seguito dell'impatto, il furgone, proveniente da Foggia e diretto verso Bari, è fuoriuscito di strada, ha saltato il canale per lo scolo delle acque piovane ed ha attraversato tutta l'area del distributore sfiorando le pompe di benzina per poi fermarsi sopra un'aiuola all'interno dell'area del distributore mentre la FORD Fusion, proveniente da Bari e diretta verso Foggia, alla fine delle evoluzioni, si è fermata di traverso al centro della carreggiata. I conducenti sono stati soccorsi da due autoambulanze del 118 intervenute sul luogo e trasportati entrambi al Pronto Soccorso dell'Ospedale "L. Bonomo" di Andria.

Sul luogo sono intervenuti due equipaggi del Nucleo di Pronto Intervento e Infortunistica Stradale del Comando di Polizia Locale di Andria, che hanno proceduto ai rilievi del sinistro stradale e ad avviare le prime indagini per ricostruire la dinamica dell'incidente stradale, coadiuvati dai militari del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri della locale Compagnia. Traffico rallentato sull'arteria stradale fino alle ore 13:00, quando, terminati i rilievi, rimossi i veicoli incidentati con i carri-attrezzi e pulita la strada, a cura del personale di Sicurezza & Ambiente S.p.A., è stato possibile ripristinare le condizioni di sicurezza  per la normale riapertura alla circolazione dei veicoli. 

L'anziano conducente dell'auto ha riportato gravi lesioni per le quali è stato ricoverato nel locale nosocomio mentre l'autista del furgone ha riportato lievi lesioni per le quali è stato rimandato alle cure domiciliari.

La ex S.P. 231 si rivela ancora teatro di gravi incidenti stradali - in questo mese la Polizia Locale ne ha già rilevati tre - a dimostrazione che occorre assolutamente mettere in sicurezza tutto il tratto della strada provinciale che attraversa l'agro di Andria.

L'aggiornamento: L'uomo, che in un primo momento sembrava grave, ha riportato solo alcune fratture, così come risulta dagli accertamenti fatti.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Osservatore ha scritto il 19 giugno 2021 alle 14:46 :

    Bisogna mettere uno spartitraffico temporaneo e limitare la velocità a 50 km orari Rispondi a Osservatore

    IW7 ha scritto il 16 luglio 2021 alle 08:54 :

    Ok per lo spartitraffico temporaneo, limitare la velocità a 50 km orari si ma con rilevatore tipo autovelox. Qualche anno fa cera un tutor ingresso Andria uscita castel del monte tutti (o quasi) rispettavano i limiti ora non esiste più che fine ha fatto? Rispondi a IW7