La lettera

Forum animalista Andria: «Richiesta urgente di intervento, in zona via Corato 7/8 cani in pericolo»

I volontari hanno trovato un cucciolo denutrito, 2 affetti presumibilmente da rogna e uno con una zampa ferita, oltre a branchi in difficoltà per il gran caldo

Cronaca
Andria venerdì 01 luglio 2022
di La Redazione
Randagi
Randagi © n.c.

Ancora una denuncia quella che il Forum Animalista di Andria, rappresentato da Carlo Inchingolo, ha inoltrato a Comune, Polizia Locale e Asl in relazione allo stato deteriore in cui versano alcuni cani in zona via Corato. «In Rappresentanza del F.A.A. – Forum Animalista Andria, con la presente siamo a rendere noto alle SS.LL. in indirizzo, ciascuna per le proprie competenze, della presenza di animali vaganti sul territorio della città di Andria.

Tale segnalazione ci perviene da parte di volontari e semplici cittadini i quali, sensibili alle problematiche animaliste ed ambientali, intendono assolvere al proprio ruolo sociale. Da parte nostra recepiamo le segnalazioni trasferendole doverosamente ai competenti Uffici ed Enti Pubblici.

Nella fattispecie trattasi della presenza di animali che sarebbe stata rilevata in un appezzamento posizionato nella zona di via Corato nei pressi della rampa di accesso alla ex S.S. 98 oggi S.S. 231.

In tale località si ravviserebbe la presenza di circa 7/8 cani che necessiterebbero di immediati interventi, anche sanitari in quanto alcuni sembrerebbero addirittura essere in pericolo di vita, e di molti altri che, in branco, sono presenti in zona in evidente stato di difficoltà anche a causa delle elevate temperature. Preoccupati della situazione così come ci è stata rappresentata abbiamo rilevato sul posto: - la presenza di un cagnolino di colore nero con una zampa ferita in evidente stato di denutrizione che potrebbe derivare da una condizione di malattia; - un cucciolo anch’esso in evidente stato di denutrizione e probabile condizione sanitaria precaria oltre a nr. 2 cani apparentemente affetti da rogna quindi anche veicolo di trasmissione di malattia. Tutti i suddetti quattro animali potrebbero essere seriamente in pericolo di vita

Per quanto sopra siamo a chiedere un immediato e tempestivo intervento che analizzi la situazione ai fini di adottare i provvedimenti e le urgenti azioni conseguenziali».

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Nicole m. ha scritto il 03 luglio 2022 alle 19:22 :

    Ringrazio davvero tanto per questo articolo... Capisco la paura di chi ha bambini o semplicemente ne prova vedendo un cane... Ma per chi come me ha un cane e li ama soffre nel vedere quelle anime, che se non provocate restano tranquille, che soffrono fame, caldo e sete.... Spero solo che la sindaca e l' ntera amministrazione intervengano per l ' incolumità di tutti.. uomini e animali. Rispondi a Nicole m.

  • Maria P. ha scritto il 01 luglio 2022 alle 09:28 :

    Ma sono in pericolo solo i cani o pure chi li incontra? Rispondi a Maria P.

  • Flavia ha scritto il 01 luglio 2022 alle 07:42 :

    ...nell'articolo vengono messi in risalto solo i problemi che riguardano i cani. Nulla si è detto del problema che questi animali possono creare all'uomo, in quanto liberi: quindi non si parla di aggressioni, non si parla di trasmissibilità di eventuali malattie, non si parla di uomini, donne e bambini che hanno paura dei cani, non si parla dell'indecenza che questa situazione presenta agli occhi di una persona che viene da fuori Andria. Come è solito al giorno d'oggi, ogni problema viene considerato guardando solo in una direzione facendo prevalere una ragione a discapito di un'altra. Rispondi a Flavia