Il fatto

Accoltellato poche ore prima delle nozze, 34enne coratino trasportato al “Bonomo”

I sospetti si concentrerebbero su un fratello della vittima, con il quale vi sarebbero dei contrasti e che non sarebbe stato invitato al matrimonio

Cronaca
Andria sabato 02 luglio 2022
di La Redazione
Ambulanza Bonomo/118
Ambulanza Bonomo/118 © AndriaLive

Accoltellato poche ore prima delle nozze. Ci sarebbero liti familiari all’origine del ferimento di un giovane di 34 anni – attualmente ricoverato in ospedale – avvenuto due giorni fa a Corato. I carabinieri sono al lavoro per ricostruire l’accaduto e accertare le responsabilità. Ma, secondo quanto trapela, i sospetti si concentrerebbero su un fratello della vittima (con il quale vi sarebbero dei contrasti e che non sarebbe stato invitato al matrimonio previsto per ieri) che al momento non sarebbe stato ancora rintracciato.

Il fatto. In circostanze tuttora al vaglio degli inquirenti – che al momento mantengono il più stretto riserbo sulla vicenda – intorno all’una di giovedì nella zona di via Trani sarebbe stata data alle fiamme un’auto della famiglia dello sposo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Corato che hanno riscontrato lievi danni al veicolo.

Poco più tardi invece, intorno alle due, la tensione sarebbe salita ancora e ci sarebbe stata una discussione nel corso della quale, a un tratto, il fratello avrebbe estratto un coltello e avrebbe colpito il 34enne all’altezza dei polmoni. Nella colluttazione sarebbe rimasta ferita anche un’altra persona coinvolta nella lite. Lo sposo è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Bonomo di Andria dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico, con prognosi ancora da definire. Intanto le indagini dei carabinieri proseguono serrate, mentre la Procura della Repubblica ha aperto un fascicolo.

Lascia il tuo commento
commenti