Il fatto

A fuoco un deposito di bancali in via Da Villa

Fiamme alte oltre 10 metri. Un forte boato si è sentito in tutto il quartiere

Cronaca
Andria mercoledì 23 agosto 2017
di La Redazione
A fuoco un deposito di bancali in via Da Villa
A fuoco un deposito di bancali in via Da Villa © AndriaLive

Un incendio di enormi dimensioni è scoppiato poco prima delle ore 23 all'interno di una ditta di bancali in legno ubicata alla fine di via Da Villa, nei pressi di via Bisceglie. Prima un forte boato, seguito daI fuoco che, alimentato dalla grande quantità di legname in deposito, ha provocato fiamme alte decine di metri, oltre ad un denso fumo nero. Le fiamme hanno mandato in distruzione le pedale e le strutture in ferro che per via delle alte temperature si stanno accartocciando.

All'interno pare ci fossero uno o più mezzi andati completamente bruciati. Forse l'esplosione potrebbe essere dovuta proprio a uno di essi.

Sul posto sono accorsi Vigili del Fuoco, Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Locale che sta cercando di mettere in sicurezza l'area, tenendo lontani i curiosi che si sono precipitati nei pressi dell'azienda per assistere al triste "spettacolo" di fuoco. Una lunga colonna di macchine si è anche fermata sulla tangenziale a osservare.

Bloccato al momento il traffico da e per Trani e Bisceglie, deviato sulla tangenziale. Fiamme visibili fino a Barletta e a Castel del Monte.

Ignote al momento le cause che hanno originato l'incendio. Al momento non ci sarebbero feriti anche se in un primo momento si è temuto per la presenza dei proprietari all'interno dell'azienda in fiamme.

Ore 00.30: i Vigili del Fuoco, giunti da diverse città, sono ancora al loro per spegnere le fiamme. Nel frattempo all'opera anche i tecnici dell'Enel perché le fiamme hanno sciolto alcuni fili elettrici e del gas, per evitare che si verifichino ulteriori danni, soprattutto alle condotte delle abitazioni vicine al deposito.

Pare che all'interno del deposito si trovassero dei cani: forse per tentare di salvarli, un giovane parente dei proprietari si sarebbe recato sul posto appena avuto la notizia dell'incendio, ma la temperatura sprigionata dal fuoco sarebbe stata talmente alta da far sciogliere l'asfalto. Addirittura l'auto del giovane avrebbe preso fuoco: per lui, necessario l'intervento dei medici del Pronto Soccorso.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette