La novità

Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Andria

5 ragazzi andriesi rientrati da Malta lunedì e sottoposti a tampone nella giornata di martedì, anticipando le nuove disposizioni regionali in materia di rientri dall'estero

Cronaca
Andria mercoledì 12 agosto 2020
di La Redazione
aeroporto
aeroporto © n.c.

Ritorniamo a raccontare di casi di Coronavirus nella nostra città.

Va registrata, infatti, la positività di 5 ragazzi andriesi rientrati da Malta lunedì scorso e sottoposti a tampone nella giornata di ieri, martedì 11 agosto, anticipando le nuove disposizioni regionali in materia di rientri dall'estero, in particolare da Grecia, Spagna e Malta.

Oggi la conferma del contagio. I 5 ragazzi, tutti di sesso maschile, sono asintomatici e sono sottoposti a quarantena domiciliare, monitorati dalla Asl Bt.

Va precisato che tutti i ragazzi, al ritorno da Malta, hanno volontariamente stabilito di non entrare in contatto con familiari e amici ed hanno deciso di risiedere temporaneamente in una casa di campagna per tutto il periodo di quarantena. Gli stessi, ribadiamo, non hanno avuto contatti con genitori, fratelli, e amici.

Si raccomanda, come sempre, di rispettare le norme per evitare gli assembramenti e assicurare la distanza interpersonale, nonché l'igiene delle mani.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Anna Virgilio ha scritto il 22 agosto 2020 alle 20:02 :

    Da chi pensa solo a se stesso cos'altro vogliamo! Da chi per 'sentirsi' in vacanza deve andare all'estero, magari solo al mare, cosa vogliamo? Da chi non riesce a comprendere che rovina e mette a rischio una intera comunità (comprese le attività che stanno faticosamente ripartendo col governo che rema contro in tutti i modi) x i propri soli desideri, cosa vogliamo? Da cervelli siffatti....cosa vogliamo? Se poi ci richiudono (ma nn credo, o almeno spero, non avverrà)...gli andiamo a prendere? Eppure avevano già sentito degli altri rientrati da quei luoghi.... Rispondi a Anna Virgilio

  • Alessia ha scritto il 14 agosto 2020 alle 07:58 :

    Ma per forza dovete partire?? Non potete aspettare. Bambini Rispondi a Alessia

  • Luigi ha scritto il 13 agosto 2020 alle 21:18 :

    Ci aspettiamo qualche sorpresa. Poi vedremo Rispondi a Luigi

  • Michele ha scritto il 13 agosto 2020 alle 16:21 :

    La gente non ha ancora capito che mentre in Italia il SSN ha sotto controllo la situazione...all'estero penso e sono certo di no.. Ma gente cosa andate a fare ...per quest'anno...le ferie all'estero? . Poi a Malta. . ..penso perché Malta sia la Cuba nostrana... Ma rimanete in Puglia. . Si Internet non rimanere solo su tik-tok....ma informatevi di quanto posto splendido vi può offrire la Puglia. ..l'Italia... La seconda ondata sarà frutto di questo tipo di comportamento...e poi non comprendo ....una settimana a Malta...e ora quindici giorni di p....ausa . .in campagna... Ne sarà valsa la pena???.si posteri l'ardua sentenza Rispondi a Michele

    Angelo ha scritto il 16 agosto 2020 alle 08:09 :

    Non è sbagliato quello che scrivi, ma se vai nelle rinomate località pugliesi ti accorgi che non si prendono precauzioni. C'è una valanga di gente ! anche di stranieri. Devono mettere in quarantena i stranieri ? Sarebbe stato il caso di accettare le prenotazioni se portavano un risultato di test con tampone. Se hai soldi per la vacanza ,puoi permetterti il tampone! Sicuramente ne vedremo i risultati dopo. Mi auguro che tutto vada per il meglio. Ma c'è una indifferenza nella problematica, anche perché ora permettono anche la ripresa delle feste per i matrimoni. Ma è a proprio necessario? Visto anche che divorziano con la stessa semplicità con cui si sposano! Rispondi a Angelo

  • Delc ha scritto il 12 agosto 2020 alle 17:02 :

    Occhio.... Stiamo portando la cacca a casa... Doveva essere l anno delle vacanze in Puglia... Figuriamoci!!! Rispondi a Delc