Questa sera alle 20 presso l'Oratorio della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù

“La zingara del buon Dio. Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca”

Una figura cruciale del cattolicesimo italiano contemporaneo, fondamentale nel proporre una nuova visione della donna, nella Chiesa e nella società

Cultura
Andria lunedì 20 giugno 2022
di La Redazione
“La zingara del buon Dio. Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca”
“La zingara del buon Dio. Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca” © nc

Lunedì 20 giugno 2022, alle ore 20.00, presso l'Oratorio della Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, via Ponchielli n.2 – Andria, sarà presentata la biografia “La zingara del buon Dio. Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un'epoca” (San Paolo 2022).

Il testo sarà presentato dall'autore Ernesto Preziosi, Vicepostulatore della causa di Beatificazione di Armida Barelli, Storico, Componente del Consiglio Scientifico dell’Istituto per la Storia dell’Azione Cattolica e del Movimento Cattolico in Italia «Paolo VI», Direttore dei Rapporti con le istituzioni territoriali e culturali Università Cattolica e Istituto Toniolo.

Le pagine di Ernesto Preziosi, oltre a essere un'accurata ricostruzione storica della biografia e di tutta un’epoca, collocano l’opera della Barelli nel quadro della maturazione registrata dal movimento cattolico italiano nella prima metà del Novecento. Una collocazione che evidenzia il rapporto, per lei inscindibile, tra fede in Dio e impegno del cristiano nel mondo, offrendoci una biografia di grande attualità.

Armida Barelli (1882-1952), beatificata lo scorso 30 aprile nel duomo di Milano, è stata una figura cruciale del cattolicesimo italiano contemporaneo, fondamentale nel proporre una nuova visione della donna, nella Chiesa e nella società.

In un tempo in cui per le donne l’opzione era tra matrimonio e vita religiosa, matura una scelta nuova: l’apostolato laicale in forma associata. Da qui la sua vocazione alla consacrazione nel mondo con l’Istituto delle Missionarie e il suo incisivo e profetico impegno nell'Azione Cattolica attraverso la fondazione della Gioventù Femminile Cattolica Italiana.

Protagonista della nascita dell’Università Cattolica, affianca padre Gemelli in un progetto di ampio respiro che unisce l’alta formazione all’apostolato popolare. Con l’Opera della Regalità contribuisce a rinnovare la partecipazione liturgica.

Attenta alla storia del suo tempo, la Barelli forma una generazione di donne che si spendono nel campo sociale, sindacale e politico, nella fase fondativa della democrazia in Italia, favorendo un’emancipazione radicata nella scelta vocazionale, volta a rendere le donne protagoniste della propria esistenza, nella vita familiare e sociale.

L'evento è promosso dalla Parrocchia Sacro Cuore di Gesù, inserendosi nelle iniziative in occasione della festa parrocchiale, dall'Azione Cattolica diocesana, dal Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale della diocesi di Andria e dalla Biblioteca Diocesana "San Tommaso d'Aquino".

Sarà l’occasione per approfondire la conoscenza di Armida Barelli, genio femminile ed esempio di dedizione laicale in favore della Chiesa, della Cultura e della Società.

La cittadinanza è invitata.

Lascia il tuo commento
commenti