Tante emozioni per i piccoli cantori

Uno spettacolo memorabile per il coro del 3° Circolo "Cotugno"

La Dirigente, Dora Guarino: «Lavorare cantando nel coro serve a migliorare l'autostima nei bambini, serve a rinsaldare i rapporti, serve a lavorare tutti insieme affinché si raggiunga un obiettivo comune»

Cultura
Andria mercoledì 07 giugno 2017
di Lucia M. M. Olivieri
Uno spettacolo memorabile per il coro del 3° Circolo
Uno spettacolo memorabile per il coro del 3° Circolo "Cotugno" © AndriaLive

Uno spettacolo memorabile: può sembrare un'esagerazione, ma è questa la sensazione di chi ha assistito all'esibizione del coro del 3° Circolo "Cotugno". Bambini a loro agio, vivaci, divertenti, nonostante la tenera età, guidata da un maestro eccellente, Luigi Leo: tra gattini, alfabeti strampalati e baci e carezze, tutti i presenti allo spettacolo hanno trascorso un'ora lieta e appassionante.

«Un bel coro è capace di raccontare filastrocche, con il corpo e con la voce»: così una delle insegnanti coinvolte nel progetto, Grazia Caterino, ha presentato l'esibizione del coro, che, costituito da ben 80 elementi, è riuscito a ottenere il più alto riconoscimento al 19° Concorso Internazionale di Musica “Euterpe best music school 2017″, aggiudicandosi il massimo dei voti.

L'entusiasmo per questa bella avventura traspare anche dalle parole della Dirigente, Dora Guarino: «Voglio ringraziare sia il maestro Luigi e Leo, Sia l'insegnante Grazia Caterino che hanno accompagnato i bambini in un percorso lungo mesi ma sempre emozionante. Lavorare cantando nel coro serve a migliorare l'autostima nei bambini, serve a rinsaldare i rapporti, serve a lavorare tutti insieme affinché si raggiunga un obiettivo comune. Tutti devono dare il meglio per raggiungere lo stesso obiettivo, non si gioca da soli ma si gioca insieme, e questo è importante nella vita e nella scuola. Non siamo degli individualisti ma dobbiamo sempre giocare in squadra, cercando degli alleati, E noi abbiamo cercato di farlo perché questo progetto è stato condiviso e sostenuto fortemente dalla fondazione Bonomo».

Emozione anche per l'Assessore Luigi Del Giudice, presente alla manifestazione, che ha ricordato di essere stato lui stesso alunno dell'Istituto e ha elogiato docenti, bambini e genitori per aver creduto in questo progetto.

Le attività della scuola proseguono in questi giorni con spettacoli, mostre ed eventi che mettono al centro il percorso di crescita dei bambini.

Lascia il tuo commento
commenti
Le più commentate
Le più lette