La nota

Futura chiede le dimissioni del consigliere comunale Malcangi passato al Pd

«Le cariche elettive non appartengano agli eletti ma ai cittadini che eleggono i rappresentanti, quindi non possono essere oggetto di manovre personali»

Politica
Andria mercoledì 15 settembre 2021
di la redazione
Veduta di Andria
Veduta di Andria © Michele Lorusso/AndriaLive

I referenti cittadini della lista Futura, uniti ai consiglieri comunali, hanno preso atto della adesione del Consigliere Malcangi al PD. Crediamo che le cariche elettive non appartengano agli eletti ma ai cittadini che eleggono i rappresentanti, quindi non possono essere oggetto di manovre personali. La militanza partitica è libera ma la carica di consigliere comunale appartiene ai cittadini che hanno votato Futura e a loro va rimessa.

Futura è nata per questo, per dare alla coalizione di governo idee, progetti, reti di persone e interessi trasparenti, fin’ora da noi sono venute le sollecitazioni più incisive e le iniziative di lungo respiro: dal risanamento finanziario, ai tributi, al PIP, al recovery fund e così via. Nessun motivo quindi di differenza politica è emerso, solo prospettive personali, rispettabili se condotte con coerenza con i principi. Senza entrare nelle questioni interne di altri partiti, ci aspettiamo una parola di chiarezza dai nostri alleati, senza la quale ogni manovra può diventare ammissibile. Anche per rispetto allo statuto stesso del PD che su questo argomento è netto e condivisibile.

La nostra capacità di azione non si sostanzia di numeri ma di progetti e della carica di unità di cui siamo portatori e responsabili verso la città. Il gruppo Consiliare di Futura RCP conferma la propria disponibilità ad operare nel centro sinistra andriese e a conferma di ciò si impegna a strutturarsi in modo più organico ed operativo, confermando la propria volontà di seguire percorsi alternativi alle vecchie logiche politiche, sempre al servizio della città.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Ernesto Civita ha scritto il 15 settembre 2021 alle 10:50 :

    🤣🤣🤣🤣ma cosa volete da uno che razzola male ma veramente .lo fanno nella politica nazionale il cambio di casacca figuriamoci. Cittadini e ora che vi svegliate dove hanno fallito i giovani dei 5 stelle. Cosa pretendete più da una politica affaristica personalizzata. Rispondi a Ernesto Civita

  • alessandro patruno ha scritto il 15 settembre 2021 alle 07:36 :

    Ad ognuno lo Scilipoti che si merita!! Rispondi a alessandro patruno

  • Leone biancazzurro ha scritto il 15 settembre 2021 alle 07:33 :

    Si candida in una lista civica per avere la possibilità di farsi eleggere. Candidarsi direttamente nel PD sarebbe stato più difficile essere eletto. I giovani in politica. Complimenti Rispondi a Leone biancazzurro

  • gianluigi ha scritto il 15 settembre 2021 alle 07:25 :

    chi sarebbero questi referenti di futura? per caso c'è anche il papà di un architetto cui è stato recentemente dato un incarico pubblico, sempre e solo perchè futura segue un percorso alternativo "al servizio della città"? Rispondi a gianluigi