La nota

Marchio a Cannito: "80mln di debiti ad Andria causati dal suo centro-destra"

"I debiti di Andria hanno una sola matrice politica: 9 anni di pessimo governo di centro-destra"

Politica
Andria venerdì 24 giugno 2022
di La Redazione
Lorenzo Marchio Rossi
Lorenzo Marchio Rossi © AndriaLive

Durante uno degli ultimi comizi elettorali il dottor Cannito, candidato alla carica di sindaco di Barletta per la coalizione di centro-destra, il quale dovrà vedersela al ballottaggio con Santa Scommegna, attacca la gestione amministrativa andriese. In replica interviene il su commissario Cittadino del Partito Democratico, Lorenzo Marchio Rossi: "Caro dott. Cannito, peccato aver perso un' ulteriore occasione, dal palco, di elevare i toni di una campagna elettorale che purtroppo sarà ricordata nel tempo come la peggiore che si potesse fare.

Livore, cattiveria, arroganza, senso di superiorità, finto vittimismo. Tutto, ma mai contenuti. Mai proposte.

Augurando a Barletta il meglio, le ricordiamo solo che gli 80 milioni di euro e più di deficit della città di Andria sono stati causati, guarda caso, dai suoi attuali compagni di coalizione. Sì, quel centro destra che oggi la circonda, dopo averle dato il veleno negli anni di sua amministrazione e dopo aver svilito la storia di Barletta.

Quel centro destra che ha azzerato la comunità andriese che una sindaca sta avendo il coraggio e la forza di rialzare, proprio con tutti i limiti che lei ricorda: niente assunzioni, niente cartelloni culturali, niente impianti sportivi, niente risorse per le manutenzioni ordinarie, niente cassa disponibile, niente progetti, niente organizzazione della macchina amministrativa.

In questo niente, la compagine di centro sinistra andriese, compatta e determinata, sfida qualunque difficoltà e procede con slancio nell'azione di risanamento.

Si ricordi, dott. Cannito, che gli andriesi non potevano nemmeno avvicinarsi a Barletta.

Ora Andria é presa a modello dai suoi stessi concittadini Barlettani, quelli che domenica dovranno scegliere il loro destino, che auspichiamo essere lontano dalla sua "non proposta" politica.

Si ricordi, dott. Cannito: i debiti di Andria hanno una sola matrice politica: 9 anni di pessimo governo di centro destra. Il suo centro destra.

Come Pd rimarchiamo la vicinanza a Santa Scommegna e invitiamo a sostenerla, perché Barletta deve davvero voltare pagina.

Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • DONATO LACEDONIO ha scritto il 27 giugno 2022 alle 11:37 :

    Egregio Lorenzo Marchio, posso solo constatare che il suo politichese è in perfetta linea della perenne campagna elettorale. Complimenti, le fa onore l'uso delle roboanti parole di parte ( per carità mai una autocritica) che sono il risultato di un modo di fare politica che ha ormai , mi conceda il termine "scocciato" la cittadinanza. Chi le scrive non è uno di destra e nemmeno di centro e tantomeno di sinistra, ma solo un cittadino che vorrebbe potersi fidare di chi amministra il bene pubblico. Ho tanti amici ad Andria, anche facenti parte di schieramenti politici ben noti ma sento dire che la responsabilità è SEMPRE E SOLO di chi ha preceduto l'attuale amministrazione. Lei sta solo estendendo un parlottare amichevole ad una affermazione pubblica. I contenuti però non cambiano. Rispondi a DONATO LACEDONIO

  • Riccardo M. ha scritto il 24 giugno 2022 alle 16:00 :

    Marchio: "Andria ora è presa a modello". Come diceva il grande Totò...."ma per favore..." Come la Roma di Gualtieri peggiora sempre di più, vigili inesistenti, strade disastrate, assenza strisce pedonali, luci semaforo fulminate con pericolo all'incolumità pubblica.... Ma tutte le tasse che i cittadini pagano (Imu, addizionale Irpef, tributi locali ecc.) come vengono investiti? E poi, caro signor Marchio, lei non è certo un novello della politica andriese, è stato componente di commissione ecc. ecc. Perché invece di denigrare l'avversario politico non ci fa un bilancio della sua rappresentanza politica? Grazie Rispondi a Riccardo M.

  • Leone biancazzurro ha scritto il 24 giugno 2022 alle 14:20 :

    Chiedi scusa agli andriesi che hanno questo debito grazie ad amministratori senza coscienza. Vergognati di quello che dici. Rispondi a Leone biancazzurro