La nota

​Legge per contrastare bullismo e cyberbullismo. Di Bari: «Orgogliosi della richiesta del Corecom»

«Fare parte del tavolo tecnico istituzionale permanente sul tema non può che renderci orgogliosi»

Politica
Andria giovedì 08 novembre 2018
di La Redazione
Bullismo
Bullismo © n.c.

«La richiesta del Corecom di fare parte del tavolo tecnico istituzionale permanente su bullismo e cyberbullismo non può che renderci orgogliosi, perché dimostra l’efficacia della legge per la prevenzione e il contrasto a questi due fenomeni. Abbiamo già parlato con gli uffici competenti per presentare una modifica della legge approvata all’unanimità in Consiglio regionale». Lo dichiara la consigliera del M5S Grazia Di Bari a margine delle audizioni in VII Commissione della presidente del Corecom Puglia Lorena Saracino.

«Sarei felice - continua Di Bari - di dare vita insieme al Corecom a iniziative e progetti nelle scuole e nelle istituzioni per sensibilizzare e informare sul cyberbullismo, anche in vista della settimana regionale contro bullismo e cyberbullismo prevista dalla legge. Una norma che, come ho già ribadito più volte, non rimarrà solo sulla carta ma si tradurrà in atti concreti. Ora attendiamo che la Giunta rediga gli avvisi per i bandi, per far partire le azioni previste dalla legge. Non c’è tempo da perdere: il modo più efficace per prevenire questi fenomeni è il confronto costante con i ragazzi per fargli capire che non sono soli».

Lascia il tuo commento
commenti