L'intervista

Michele Coratella: «Siamo preparati e competenti per governare»

«L'obiettivo è quello di far rinascere Andria ma lo può fare solo chi non ha alle spalle un apparato, una struttura, solo chi è libero da ogni condizionamento e lavorerà per l'interesse di tutti gli andriesi»

Politica
Andria sabato 26 settembre 2020
di La Redazione
Michele Coratella, Luigi Di Maio e Grazia Di Bari
Michele Coratella, Luigi Di Maio e Grazia Di Bari © Andrialive

Si avvicina l'appuntamento elettorale del 4 e 5 ottobre prossimi, quando gli andriesi saranno chiamati nuovamente alle urne per scegliere al ballottaggio il futuro sindaco tra Michele Coratella e Giovanna Bruno

Abbiamo rivolto alcune domande al candidato del Movimento 5 Stelle chiedendo quali siano i programmi che potranno convincere gli elettori.

«In questi anni di opposizione abbiamo dimostrato quanto valiamo, quanto abbiamo studiato, quanto abbiamo fatto opposizione e quanto siamo preparati e competenti per poter governare Andria: credo che in questo momento l'unica persona giusta che possa amministrare Andria sia io.

Faccio un appello a tutti gli elettori, sia ai miei sia anche a quelli di centrodestra e centro-sinistra: l'obiettivo è quello di far rinascere Andria ma lo può fare solo chi non ha alle spalle un apparato, una struttura, solo chi è libero da ogni condizionamento e lavorerà per l'interesse di tutti gli andriesi.

Le persone che entrerebbero in consiglio con me sono tutte persone nuove, che non hanno mai fatto politica, tutte con competenze specifiche e titolate, e che hanno anche esperienza in campo imprenditoriale, non solo in campo agricolo ma in vari settori».


Lascia il tuo commento
commenti
I commenti degli utenti
  • Angelo ha scritto il 30 settembre 2020 alle 19:41 :

    Sulla testa ci pensa 132 milioni di euro. Tu che sei competente facci sapere chi sono i responsabili. Ti ne sai qualcosa? Rispondi a Angelo

  • AmicodiPeppone ha scritto il 26 settembre 2020 alle 16:28 :

    E datela questa spallata al "sistema", forza..... Rispondi a AmicodiPeppone

    grazia.dibari ha scritto il 27 settembre 2020 alle 20:38 :

    Abbiamo bisogno dell'aiuto di tutti, noi ci siamo Rispondi a grazia.dibari

    Leonebiancazzurro ha scritto il 29 settembre 2020 alle 11:43 :

    Perché non denuncia nei luoghi preposti che esiste un sistema? Lei dottoressa non è una cittadina normale come me. Rispondi a Leonebiancazzurro