Gabriella Ieva Stanze di vita quotidiana Leggi tutti gli articoli

La Rubrica

Un luogo in cui parlare di tematiche psicologiche, uno spazio di incontro ed ascolto su aspetti che riguardano la vita di tutti i giorni di singole persone, coppie, famiglie. Una stanza per conoscersi, scoprirsi, comprendersi.

L'Autore

Psicologa, Psicoterapeuta specialista in Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicoanalitica

Iscritta all’Ordine degli Psicologi della Regione Puglia sez A) al num 2165 come Psicoterapeuta

Laureata in Psicologia presso Sapienza Università di Roma, mi specializzo con lode in Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicoanalitica presso la S.I.R.P.D.I. di Roma (Scuola Internazionale di Ricerca e Formazione in Psicologia Clinica e Psicoterapia Psicoanalitica)

Conseguo il Master di II livello in Psicologia dell’Emergenza e Psicotraumatologia presso il Consorzio Interuniversitario Fortune di Roma.

Mi perfeziono come Conduttore di Corsi di accompagnamento alla nascita e sostegno alla genitorialità presso la Fondazione Internazionale Fatebenefratelli di Roma.

Esperta in Psicodiagnosi e Valutazione Psicologica per l’infanzia e l’età adulta (ambito clinico, peritale, neuropsicologico, orientamento e risorse umane), titolo che conseguo nel Master in Psicodiagnosi e Rorschach presso la SIPEA di Roma.

Svolgo attività clinica di consulenza psicologica, sostegno e psicoterapia come libera professionista nel mio studio di Andria (BT) e di Roma.

Ho svolto la mia pratica clinica e professionale sia occupandomi di patologie croniche che nell’ambito della riabilitazione e cura di richiedenti asilo e detentori di protezione internazionale sopravvissuti a tortura e traumi estremi.

Ho collaborato con cooperative sociali che lavorano nel settore della riabilitazione psicosociale di utenti di strutture psichiatriche

Mi occupo di corsi di accompagnamento alla nascita e sostegno alla genitorialità

Dal 2017 sono socio ordinario del MIPPE- Movimento Italiano Psicologia Perinatale.

Gli ultimi articoli di Gabriella IevaVedi tutti

Hikikomori: i ragazzi che stanno in disparte

venerdì 17 gennaio 2020
Non mostrano segni evidenti di disagio psicologico o patologie psichiatriche conclamate, né disabilità intellettive. Sono spesso ragazzi cognitivamente brillanti ma estremamente fragili ed ipersensibili sul piano affettivo

Leggeri come piume

venerdì 22 novembre 2019
La nascita prematura

Aggressività, odio e violenza nel web

venerdì 20 settembre 2019
L'odio insieme al risentimento rappresenta una trappola pericolosissima, una sciame in cui ci ingarbugliamo tra le fila dell'ignoranza, dell'intolleranza e della superficialità

Tra dolore, traumi e resilienza: accompagnare il ricordo del 12 luglio

venerdì 26 luglio 2019
Nel silenzio confuso del mondo emotivo è importante che si intervenga in modo preciso, competente e “curativo” per l'integralità della persona, con il suo bisogno di sicurezza, senso e speranza
Altri articoli
Gli articoli più letti