Tutt'altro che piccoli giornalisti: l'intervista all'ass. alla Bellezza Daniela Di Bari

L'intervista realizzata dalle giornaliste del 1° Corso del Laboratorio di Storytelling e di Giornalismo per scoprire insieme all'assessora gli aspetti più affascinanti della nostra città e la bellezza del sapere

Francesco Merra Tutt'altro che Piccoli Giornalisti
Andria - venerdì 10 settembre 2021
Tutt'altro che piccoli giornalisti: l'intervista all'ass. alla Bellezza Daniela Di Bari
Tutt'altro che piccoli giornalisti: l'intervista all'ass. alla Bellezza Daniela Di Bari © n.c.

Le giornaliste del 1° Corso del Laboratorio di Storytelling e di Giornalismo di Tutt’altro intervistano il nostro assessore alla Bellezza e alla Cultura, Daniela Di Bari, per scoprire insieme a lei gli aspetti più affascinanti della nostra città e la bellezza del sapere.

Non poteva mancare l’intervista delle piccole giornaliste del Laboratorio di Storytelling “Tutt’altro che piccoli giornalisti” al nostro assessore alla Bellezza Daniela Di Bari, che con il suo lavoro quotidiano si occupa di sviluppare e avere cura dell’arte e dei beni della nostra bella città. Le domande hanno toccato diversi aspetti, dalla sua personale opinione ed esperienza di vita sino agli aspetti più profondi del suo lavoro, cercando di comprendere insieme a lei come poter avvicinare sempre di più i cittadini alla scoperta dell’arte in ogni sua forma.

«Ero molto agitata quando sono arrivata in biblioteca comunale, il nostro luogo di incontro, ma dopo un po’ mi sono tranquillizzata» dice Giorgia.

«Quando la mia amica Martina ha introdotto l’intervista e fatto la prima domanda, ho sentito un vortice di emozioni dentro di me. Sapevo che sarebbe andata bene, così quando è arrivato il mio momento, ho fatto le domande con tono sicuro e calmo. Nelle risposte, Daniela si è rivelata dolcissima, la sua voce è stata molto rassicurante! Inoltre, l’assessore ci ha chiesto di farle le domande in modo informale e parlarle come dei vecchi amici che si conoscono da tanto tempo. Grazie a lei ho conosciuto Maria Lai, artista e scrittrice sarda che ha dato vita a numerose opere durante il dopoguerra».

«Le abbiamo posto delle domande a cui ci ha risposto con molto entusiasmo. Ci ha raccontato che ogni aspetto della cultura, dall’arte, alla musica, alla lettura, è una risorsa importante per la vita di ciascuno di noi, dai più grandi ai più piccoli, e che bisogna averne cura giorno dopo giorno per poter diventare delle persone migliori. Le abbiamo anche chiesto come, in questo periodo di pandemia, è cambiato l’approccio del pubblico con i luoghi culturali e se riprenderemo a viverli con serenità e lei ci ha risposto che se rispetteremo le regole torneremo nei luoghi che tanto amiamo molto presto. È stata una esperienza incredibile ed emozionante che mi ha reso molto felice».

È stato un momento di grande riflessione chi ci ha permesso di comprendere quanto di bello abbiamo attorno a noi e quanto può arricchire la vita di ognuno la curiosità e l’amore per il Bello. Imparare a riconoscere ed apprezzare la cultura in ogni sua forma non può far altro che alimentare la nostra anima e il nostro amore per la vita.

Grazie al direttore di AndriaLive.it, Sabino Liso e grazie a Giorgia, Martina, Simona e Martina.

 

I Maestri

Francesco Merra, Veronica Scarcelli, Alessandro Falcetta

Lascia il tuo commento
commenti
Altri articoli
Gli articoli più letti