Pallamano

La Fidelis Andria Handball compie l'impresa: frenato sul pari il quotato Noci!

Termina 24-24 dopo una rimonta da cardiopalma nel finale

Altri Sport
Andria martedì 30 novembre 2021
di La Redazione
Fidelis - Noci Pallamano
Fidelis - Noci Pallamano © n.c.

Lo sport a volte si dice sia strano e imprevedibile ed è proprio il caso della giovanissima squadra andriese che con una super prestazione ferma il più esperto e quotato Noci, squadra proveniente dalla serie A2 e favorita per la vittoria finale del campionato.

Alla vigilia il pronostico era tutto a favore dei nocesi, squadra esperta e molto attrezzata sia fisicamente che tecnicamente per il salto di categoria. Gli andriesi (età media 18 anni) partono forte con il goal dell’1-0 di Marmo con la partita che prosegue combattuta punto a punto fino a quando i nocesi non prendono il largo sul 4-8. Il time out chiamato da mister Colasuonno fa bene ai “ragazzini terribili” andriesi che riescono a recuperare lo svantaggio e a portarsi addirittura in vantaggio di due reti a fine primo tempo (13-11). L’entusiasmo sale alle stelle e la Fidelis capisce che può giocarsi la partita fino alla fine. Nel secondo di tempo però l’esperienza della squadra nocese inizia a prevalere. Infatti la squadra bianco verde abbassa i ritmi cercando di evitare il gioco veloce degli andriesi, gestendo attacchi lunghi in quarta fase organizzata contro la difesa andriese che fisicamente era inferiore ai nocesi per evidente differenza anagrafica. La strategia del Noci funziona e a 10 minuti dalla fine il punteggio recita 17-23 a loro favore. Da questo momento succede l’imprevedibili con i ragazzi di coach Colasuonno che mettono il cuore oltre l’ostacolo recuperando i 6 goal di svantaggio a 30 secondi dalla fine.

Finale al cardiopalma con gli andriesi che recuperano palla in difesa a 6 secondi dal termine, ma gestisce male la possibilità di ultimo attacco, facendo terminare la partita in perfetta parità. A fine gara fiumi di applausi da parte del numeroso pubblico presente al palasport di corso Germania per la giovanissima compagine andriese che ha compiuto una vera e propria impresa sportiva.

Così mister Colasuonno al termine del match: "per noi è un risultato straordinario quanto inaspettato contro la squadra favorita per la vittoria finale del campionato. La cosa che mi ha impressionato di più è stata vedere i ragazzi arrabbiati negli spogliatoi per non averla vinta negli ultimi secondi…. Ci abbiamo messo cuore, grinta, sacrificio, spirito di gruppo e non abbiamo mai mollato un centimetro per tutto l’arco dell’incontro. Rispetto alla sfortunatissima scorsa annata abbiamo recuperato qualche ragazzo che era fermo causa COVID e abbiamo  lavorato duramente in questi 3 mesi per farci trovare pronti all’inizio del campionato. I ragazzi maturano e crescono a vista d’occhio sia sotto l’aspetto mentale che tecnico/fisico e questa partita mi ha reso orgoglioso di loro. Questa impresa però non deve assolutamente farci rilassare o abbassare la guardia, perché c’è ancora tanto lavoro da fare e bisognerà ancora crescere tanto se vorremo essere una delle protagoniste(inaspettata) di questo campionato”.

Tabellino 

FIDELIS ANDRIA: Marmo 10, Losito 5, Sipone 3, Cannone 1, Cavaliere 1, Leonetti 1, Santovito 1, Terlizzi 1, Zagaria A. 1, D’Ettole, Di Liddo, Palmisano, Pistillo, Tattolo, Tesse, Zagaria E. All. Colasuonno Riccardo

NOCI: D’Aprile 8, Corcione 5, Laera 5, Fasano 3, Bombara 2, Ritella 1, Barone, Borracci, De Luca, Fasanelli, Giannini, Lobianco, Quarato, Sivo, Tinelli D., Tinelli V. All. Iaia Domenico

Arbitri: Fato G. - Guarini L.

Lascia il tuo commento
commenti