Cronaca, commento e tabellino live del match

Team Altamura - Fidelis 0-2: Acosta e Manzo avvicinano i play-off!

I federiciani agganciano la terza posizione e si affermano anche come la miglior difesa del torneo

Calcio
Andria domenica 16 maggio 2021
di Riccardo Alicino
Team Altamura - Fidelis
Team Altamura - Fidelis © AndriaLive

La Fidelis, nella 30^ giornata di campionato, incontra a domicilio l’Altamura (in cerca di riscatto dopo gli ultimi passi falsi): uno scontro cruciale dal profumo play-off per entrambe le formazioni. Mister D’Alterio (Panarelli ancora positivo al Covid-19) ritrova Benvenga come "braccetto" di destra nel trio di difesa; riecco Pelliccia e Carullo sulle corsie laterali, con Manzo e Dipinto in mediana; in attacco torna la coppia Figliolia-Scarigella. Di seguito la cronaca testuale del match.

0’ Inizia il match al “D’Angelo”

2’ Il primo squillo del match è di marca federiciana: Manzo conquista un calcio di punizione dai venti metri; la distanza è perfetta per il sinistro di Cerone, deviato però dalla barriera in corner

17’ La Fidelis si affaccia nuovamente dalle parti di Donini: traversone di Benvenga da destra, ci arriva al volo Carullo ma la conclusione gonfia l’esterno della rete

18’ Ancora Andria pericolosa: Cerone ruba palla a Lucchese sulla trequarti, lo affronta in area e conclude da pochi passi, ma il tiro è strozzato e Donini fa buona guardia

23’ Rispondono i murgiani: tentativo dalla media distanza di Guadalupi, Anatrella risponde “presente”

33’ Gol annullato alla Team Altamura. Guadalupi insacca al volo la respinta di Anatrella su cross dal fondo di Tedesco, ma il direttore di gara ferma tutto: sulla traiettoria c’era Casiello, in posizione di off-side

37’ Fidelis vicina al gol del vantaggio: sventagliata di Figliolia al centro dell’area, Scaringella tocca di testa per Pelliccia, che non punge la porta con la soluzione incrociata; sfera fuori d’un soffio

45’ + 2’ Termina la prima frazione di gioco: 0-0 il parziale

-----------------

45’ Al via la ripresa, in campo gli stessi interpreti del primo tempo

48’ Calcio di punizione per l’Altamura: batte Lucchese, incornata di Baradj nel cuore dell’area, Anatrella blocca in presa bassa

52’ Traversa Fidelis! Manzo si sistema la sfera, poi carica ed esplode il destro: il suo siluro dai 30m si infrange sul montante

57’ Stavolta è l’Altamura a centrare il legno: cross di Casiello dalla corsie di destra, bello il colpo di testa in tuffo di Tedesco, che si infrange sul secondo palo ad Anatrella battuto; poi la difesa rinvia

61’ Altra chance per i biancorossi: cross lungo per Baradj, che taglia la difesa ma manca di poco l’impatto sottoporta col pallone 

63’ Occasionissima Andria: Acosta servito in area prova un insidioso diagonale, ma si fa ipnotizzare da Dodini

63’ Sul capovolgimento di fronte, Fedel riceve un invito da sinistra, si coordina e conclude di controbalzo; sulla respinta di Anatrella, il disimpegno errato di Fontana favorisce Guadalupi, ma la sua conclusione viene murata dal solito Venturini

66’ Vantaggio Fidelis! Errore in disimpegno dell’Altamura, Acosta recupera la sfera e sblocca il risultato con un preciso rasoterra, che si insacca nell’angolino basso alla sinistra di Dodini. Prima rete in maglia azzurra per lui, 1-0 al “D’Angelo”!

80’ Acosta ruba palla a Lanzolla e conserva la sfera sulla trequarti, poi scarica su l'accorrente Prinari, che impegna Donini con un destro potente dal limite dell’area

87’ Raddoppio Fidelis: Calcio d’angolo di Bolognese, Manzo si avventa sul primo palo, anticipa Lanzolla e mette la firma sul 2-0

92’ La reazione dei murgiani giunge dai piedi di Spano: gran destro dalla distanza, Anatrella ci mette la mano e si rifugia in corner

90’ + 5’ Triplice fischio: termina il match al “Tonino D’Angelo”

COMMENTO

Vittoria preziosissima della Fidelis Andria, che espugna per la prima volta il D’Angelo di Altamura, costringe i murgiani a dire “addio” ai sogni play-off e fa un altro passo importante verso la conquista di un piazzamento finale nella griglia degli spareggi promozione. I federiciani agganciano la terza posizione e si affermano anche come la miglior difesa del torneo. Domenica si torna al “Degli Ulivi”: arriverà il Portici. 

TABELLINO 

ALTAMURA (3-4-1-2): Donini; Russo (82’ Pantano), Lanzoll, Kanoute (75’ Lorenzo); Casiello (75’ Romuso), Logoluso (13’ Lucchese), Baradj, Fedel; Guadalupi (68’ Sisalli); Tedesco, Spano. A disposizione: Bozzi, Lorenzo, Ansani, Lo Russo, Pantano, Sisalli, Bozzi, Lucchese, Gambuzza. In panchina: Christian Manco (Squalificati Monticciolo e Di Benedetto).

FIDELIS ANDRIA (3-4-1-2): Anatrella; Benvenga, Fontana, Venturini; Pelliccia (68’ Lacassia), Manzo, Dipinto, Carullo (82’ Bolognese); Cerone (59’ Monaco); Scaringella (74’ Prinari), Figliolia (57’ Acosta). A disposizione: Petrarca, Lacassia, Paparusso, Bolognese, Monaco, Prinari, Mariano, Avantaggiato, Acosta. Allenatore: Luigi Panarelli.

ARBITRO:  Sig. Colannino di Nola

NOTE:

Reti: 66’ Acosta (FID), 87’ Manzo (FID)

Ammoniti: 23’ Figliolia (FID), 33’ Spano (ALT), 55’ Venturini (FID)

Espulsi: \

Angoli: 5-3

Recupero: 2’ p.t.; 5’ s.t.

 

Lascia il tuo commento
commenti