Pre-gara e probabili formazioni

Fidelis Andria - Sorrento: È match season al Degli Ulivi

I biancoazzurri, alla ricerca della ‘vittoria salvezza’, affronteranno un Sorrento rimodernato nel mercato invernale

Calcio
Andria domenica 03 febbraio 2019
di Riccardo Alicino
Fidelis Andria - Francavilla
Fidelis Andria - Francavilla © Fidelis Andria\fb

Ci si gioca la stagione. Lo ha detto il mister in conferenza pre-partita, lo ripetiamo noi nella consueta presentazione gara della Domenica. È una Fidelis in un periodo abbastanza positivo, veramente un buon 2019 quello visto fin oggi, 10 punti in quattro partite e una difesa da far invidia anche alle big dei massimi campionati europei. Parlano i numeri. Appena 13 i gol subiti da una difesa che sembra essere sempre di più l’elemento di forza di questa squadra, una sorta di cavallo di battaglia, costante statisticamente parlando, oltre che elemento portante dell’assetto tattico e degli equilibri.

Nessuno mai si sarebbe immaginato, ad inizio stagione, un percorso del genere, una salvezza (obbiettivo dichiarato dalla società) praticamente ad un passo e che potrebbe essere ipotecato già nella giornata di oggi con una vittoria, oltre che una zona play-off alla portata, diciamocelo.

Il momento delle analisi, però, non è ancora arrivato, concentrazione al massimo per la gara odierna, un Potenza che vuole una Fidelis col sangue agli occhi e la bava alla bocca, determinata, cinica, una squadra che dovrà crescere ancora da un punto di vista dell’agonismo e sulla concentrazione nell’arco di tutti i 90 minuti. Per i federiciani Bortoletti sarà out per squalifica, assieme a lui non saranno del match Stranges e Gregoric, ancora alle prese con i rispettivi infortuni, seppur sulla via del recupero. Convocato ma non al meglio è, invece, Bozic. Una sorta di talismano il bosniaco, con lui i punti sono assicurati. E sui social è lo stesso Bozic a scherzarci su. Ironia a parte, in campo la differenza, con la sua presenza, è evidente. E forse da qui potremmo trarne un piccolo lato negativo, una sorta di dipendenza da qualche singolo, poi comunque compensata da una vasta scelta di opzioni nel reparto avanzato. Manno, a proposito, scalpita per trovare spazio. Lui, ancora poco utilizzato, potrebbe avere di nuovo una chance a gara in corso. Per ciò che attinge la formazione, Potenza lascia presagire veramente poco nel corso della settimana, altro motivo in più per tenere alta la concentrazione e la costanza nell’impegno da parte di tutti. Con Manno dal 1’ sarebbe di nuovo 3-4-3, altrimenti tandem d’attacco e mediana più ricca, con capitan Iannini a dirigere.

Impegno ci vorrà, quindi, anche quest’oggi, contro un avversario tutt’altro che semplice, una società che ha voluto rinforzare molto l’organico nella sessione invernale di calciomercato, proprio per acciuffare il prima possibile la salvezza, uscendo dalla gabbia della zona play-out nella quale sono rinchiusi da ormai molte giornate. Una squadra paradossalmente forte, con un allenatore, mister Maiuri, subentrato da poco alla guida dei Campani e che sta cercando di rimettere ordine in una formazione che tanto ha sbagliato, e che tanto potrebbe, invece, dare. Non a caso, i biancorossi hanno battagliato molto nel mese di Gennaio, seppur ricavando pochi punti, con prestazioni di intensità e contro avversari di alta classifica, vedi Cerignola e Savoia. Calciatori con esperienza nei professionisti arricchiscono, inoltre, la rosa dei campani. Tra i convocati troviamo i neo acquisti Caldore e Stallone.

Due squadre che vorranno fare la partita, dunque. La Fidelis per regalare la prima soddisfazione dell’anno, davanti al proprio pubblico che ha apposta richiamato al seguito, gli ospiti per risalire dagli inferi dei play-out.

Appuntamento alle 15 al ‘Degli Ulivi’, di seguito le probabili formazioni.

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Addario; Forte, Cipolletta, Paparusso; Zingaro, Petruccelli, Iannini, Piperis, De Filippo; Siclari, Cristaldi.

SORRENTO(4-4-2): Giordano; Todisco, D’Alterio, Guarro, Scarf; Bozzaotre, Masi, De Rosa, Herrera; De Angelis, Figliolia
Lascia il tuo commento
commenti