Le dichiarazioni del tecnico della Fidelis Andria in vista della gara contro la Sarnese

Fidelis, Potenza pre-Sarnese: «Partita di domani fondamentale»

Assente il solo Gregoric.

Calcio
Andria mercoledì 17 aprile 2019
di Antonio Ventola
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria
Alessandro Potenza, tecnico Fidelis Andria © Gianluca Albore, Fidelis Andria

Match fondamentale quello che domani la Fidelis Andria affronterà in Campania. La gara contro la Sarnese diventa fondamentale per questo ormai imminente finale di campionato.

«Stiamo facendo bene. Abbiamo ritrovato la nostra identità dopo un paio di partite sottotono. Vogliamo continuare a far risultato - ha spiegato il tecnico Alessandro Potenza in conferenza - In questa fase contano gli stimoli e dal punto di vista mentale è un momento delicato. Questa sarà una partita fondamentale e un risultato positivo ci spianerebbe un'autostrada verso i play-off».

Inizia la fase decisiva della stagione. Le ultime partite hanno mostrato una Fidelis più improntata verso l'attacco, ma Potenza non dà molta importanza alla questione tattica: «Quella di domani contro la Sarnese è la partita più difficile. L'atteggiamento di tutta la squadra è ottimo. Ora si vivono partite da dentro-fuori e riusciamo ad attaccare meglio l'area. La tattica conta un po' meno in questa fase del campionato, perché serve vincere e far risultato».

Mancherà solo Gregoric: «Turnover? Ho questo dubbio. Abbiamo avuto meno giorni per preparare la partita e con il nostro staff abbiamo già deciso in gran parte la squadra che scenderà in campo domani. Ma in questo momento non mi interessa molto il discorso riguardante la tenuta fisica: siamo una squadra giovane e possiamo sacrificarci. Se ci sarà qualche cambio sarà solo per scelta tecnica in base alle caratteristiche della Sarnese».

Match in programma domani alle ore 15.00.

Lascia il tuo commento
commenti